domenica 23 Giugno, 2024
21.2 C
Napoli

Articoli Recenti

spot_img

Campania Teatro Festival 2022 torna con 145 eventi

Il Campania Teatro Festival 2022 torna all’insegna della eco-sostenibilità con il tema Fifteen is green.

È la quindicesima edizione del Campania Teatro Festival.

La sesta diretta da Ruggero Cappuccio.

Dunque la rassegna andrà in programma dal 10 giugno al 12 luglio.

Tuttavia lo schema della multidisciplinarità, che ha riscosso il consenso del pubblico è in costante crescita.

Comunque il festival resta quello degli anni precedenti.

Ma avrà una nuova e maggiore sensibilità per l’impatto ambientale.

Realizzata con l’impegno concreto della Regione Campania.

Organizzata dalla Fondazione Campania dei Festival, della quale è amministratore unico Alessandro Barbano.

Tuttavia la rassegna si conferma una straordinaria vetrina di 9 sezioni della cultura nazionale e internazionale.

Infatti è realizzata in alcuni dei luoghi più belli e suggestivi del territorio campano.

Come da tradizione, saranno tanti gli spettacoli di famose compagnie italiane e straniere.

Si tratta di un’autentica anteprima degli eventi futuri del panorama teatrale.

Con un’attenzione ribadita e rinnovata al talento di produzioni, registi e attori campani.

Saranno più di 1700 i lavoratori dello spettacolo impegnati nell’edizione 2022.

È chiaramente un ulteriore segnale di sostegno a un settore duramente penalizzato dagli anni di pandemia.

Se il teatro rinasce con noi, come ribadito slogan, noi rinasciamo con il teatro e con la sua forza vitale.

Il Festival prevede un ricco e interessante programma di eventi multidisciplinari e di 145 eventi.

Sarà organizzato in nove sezioni.

Prosa nazionale, Prosa Internazionale, Danza, Osservatorio, SportOpera, Musica, Letteratura, Cinema, Progetti Speciali.

Inoltre 52 debutti assoluti e 11 nazionali di compagnie italiane e straniere.

La sede principale del Campania Teatro Festival 2022 sarà il Museo e Real Bosco di Capodimonte.

Inoltre verranno allestiti quattro palchi al:

Cortile della Reggia

Terrazza della Palazzina dei Principi

Giardino Paesaggistico di Porta Miano

Praterie del Gigante.

Alcuni appuntamenti si svolgeranno invece proprio nelle sale interne del Museo.

Ma altre sedi napoletane ospiteranno il Festival.

Dunque saranno:

Ponticelli e Sanità

Teatri Mercadante

Politeama

Trianon

Nuovo

Sala Assoli

Museo Madre

Archivio Storico del Banco di Napoli.

Inoltre il Festival non si limita alla metropoli napoletana.

Ma si estende anche ad altri luoghi suggestivi del territorio campano.

Ma si terranno spettacoli anche presso:

Teatro Grande di Pompei

Lungomare di Salerno

Piccolo Teatro Porta Catena di Salerno

Teatro Comunale di Caserta

Località Foresta di Tora e Piccilli (CE)

Pietrelcina (BN)

Ancora:

Teatro Colosseo di Baiano (AV)

Capaccio Centro (SA)

Palazzo Coppola di Valle Cilento (SA).

Info e prenotazioni campaniateatrofestival.it

Dora Caccavale
Dora Caccavale
Nata a Napoli (classe 1992). Laureata in Storia dell'Arte presso l'Università degli Studi di Napoli Federico II. Autrice del libro "Lettere di Mattia Preti a Don Antonio Ruffo Principe della Scaletta" AliRibelli Editore. Organizzatrice di mostre ed eventi artistici e culturali. La formazione rispecchia il suo amore per l'arte in tutte le sue forme. Oltre alla storia dell'arte ha infatti studiato, fin da bambina, danza e teatro. Attualmente scrive per la testata XXI Secolo.