martedì 05 Marzo, 2024
11.4 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

Bambini: la natura ha effetti benefici sul cervello

I bambini che vivono circondati dalla natura, in particolare dagli alberi, hanno più probabilità di rafforzare le loro capacità di pensiero e ragionamento. Dunque, secondo una ricerca inglese, passare del tempo nella natura stimola l’intelligenza dei bambini.

Secondo gli studiosi britannici, questo stimolo da parte degli elementi presenti in natura (alberi, animali, foglie, vermi, altri insetti) possono aiutare l’integrazione sensoriale. Osservare scoiattoli che corrono intorno a un tronco d’albero, accatastare sassi e vederli cadere, annusare fiori, e stare in equilibrio su un tronco sono tutte avventure sensoriali che i bambini non possono fare con zoom o altri metodi di apprendimento virtuale.

Anche un singolo albero diventa oggetto dell’interesse del bambino, perché ondeggia, scricchiola quando c’è vento. Anche un albero morto è interessante perché ha molteplici funzioni: fanno da riparo e da fonte di cibo per uccelli, insetti, salamandre e altre curiose creature.  I bambini sono semplicemente più felici quando possono giocare ed esplorare all’aria aperta.

Ovviamente i parchi o le aree versi non sono facili da trovare e non tutti i quartieri li possiedono. Raven-Ellisono propone di fare regolarmente passeggiate a sfondo naturalistico con la propria famiglia e svolgere almeno una di queste attività:

• Seguire silenziosamente uno scoiattolo o un altro animale per tutto il tempo possibile;

• Contare quanti isolati o passi si possono fare senza che anche un solo uccello inizia a volare;

• Fare un safari fotografico per scattare foto di 10 animali;

• Sedersi silenziosamente sotto un albero e aspettare cosa si vede, quali suoni e odori riuscite a percepire;

• Osservare uccelli prendendo appunti su quali gli aspetti che costituiscono gli uccelli e cosa fanno e inventate per ognuno di loro nomi che riflettano le loro personalità;

• Assegnare punti a cose diverse e accumularli mentre individuate queste cose lungo il vostro cammino;

• Dove consentito, arrampicarsi su un albero, farlo fare a un bambino che possa salire da solo e assicurarsi che tre punti del corpo siano sempre supportarti da un ramo.

Dunque, crescere a contatto con la natura è molto importante per lo sviluppo del bambino, sia sensoriale che cognitivo facendo in modo di affinare i loro cinque sensi.