4shared
9.4 C
Napoli
martedì, 25 Gennaio 2022

Ami Vitale:”Necessario ricostruire il rapporto con la natura”

Da non perdere

Ami Vitale – ” La natura ha bisogno di noi”, questo è ciò che ci propone con la sua immagine nel nuovo calendario Lavazza 2021.

L’uomo ha necessità di ricongiungersi con la natura, la pandemia da Covid-19 è solo un altro segnale che questa ci sta mandando. È il momento di ricostruire il rapporto con la flora e la fauna. 

Questo è il tema che propone il calendario 2021 di Lavazza, presentato qualche giorno fa.  Ami Vitale ha ricevuto cinque volte il premio World Press Photos e ha collaborato con Lavazza precedentemente, è una dei prestigiosi contributor.   Quest’anno propone un’immagine scattata in Africa.

Vent’anni fa questo territorio era una landa desolata, dove gli animali erano in costante pericolo. Gli elefanti, necessari al nostro ecosistema, erano frequentemente uccisi dai bracconieri, che in poco tempo li avevano quasi tutti decimati. La situazione oggi sembra stia cambiando.  L’uomo ha riscoperto il contatto con ciò che lo circonda, ma questo deve continuare a rafforzarsi così da avere un futuro più sereno.

” ciò che sta accadendo è l’inizio di una trasformazione…non solo nel modo in cui gli esseri umani si relazionano agli animali selvatici, ma anche nel modo in cui ci relazioniamo gli uni ali altri”- afferma Ami Vitale.

Ciò che ci succede, in particolar modo in questo periodo di pandemia globale, ci ha aperto gli occhi su un problema finora superficializzato. La natura ha bisogno di noi! I segnali aumentano sempre più, la natura soffre e noi siamo i responsabili, ma non è più un problema che possiamo alienare. Tutto è interconnesso!

Gli incendi in Amazzonia del 2019, lo scioglimento dei ghiacciai, il cambiamento climatico sono  le cause che stanno distruggendo il luogo in cui viviamo. Le attività industriali, con lo smaltimento dei rifiuti tossici nelle acque, l’utilizzo di agenti chimici che fanno male agli animali e alla terra, la deforestazione di sempre più grandi appezzamenti di terra sono ormai fuori controllo.

Sono parole dette e ridette, parole che non riescono a sensibilizzare l’atteggiamento dell’uomo però; e allora la natura ci da un altro segnale, questa volta è più violento e colpisce tutti.

” La natura ha inviato a tutti noi un messaggio forte. Questa pandemia è un promemoria di quanto sia piccolo e profondamente interconnesso il nostro mondo… Sono convinta che se tutti facciamo queste cose, possiamo ridurre al minimo la possibilità che i virus passino da una specie all’altra, dagli animali agli esseri umani.”

Al Calendario Lavazza 2021 hanno collaborato anche altri maestri della fotografia come Christy Lee Rogers, Denis Rouvre, Carolyn Drake, Steve McCurry, Charlie Davoli, Martha Cooper, David Le Chapelle. Martin Schoeller, Joey L., Eugenio Recuenco, Simone Bramante e Toiletpaper. Attraverso il loro occhio, hanno espresso la propria visione dell’umanità.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli