4shared
9.6 C
Napoli
giovedì, 20 Gennaio 2022

Zuppa di fagioli: piatto povero con diverse varianti

Da non perdere

La zuppa di fagioli è un piatto tipico campano. Si è soliti consumare la zuppa di fagioli sia in inverno per riscaldarsi che in estate perché risulta essere un piatto molto leggero da degustare.

Versione tipicamente invernale invece sono i fagiolil con le scarole. Inoltre, la zuppa di fagioli risulta essere un piatto molto facile da preparare preparare perché gli ingredienti sono semplici da reperire.

Il piatto nella sua semplicità è molto saporito ed è anche alla portata di tutti perché gli ingredienti di preparazione non sono costosi.

Infatti, la zuppa di fagioli è un piatto molto antico e povero, che nel passato veniva consumato principalmente dai contadini perché dava energia e non costava molto.

A tal proposito, si evidenzia che esistono diverse varianti di questo piatto. Ad esempio, a Roma si è soliti preparare la zuppa di fagioli e cotica.

Inoltre, esistono varianti di questo piatto anche straniere. Infatti, in Albania c’è come variante il Jahni me fasule.

Il segreto per rendere saporita la zuppa di fagioli è far soffriggere l’aglio  in un filo d’olio e inserire poi i fagioli, salarli e peparli.

Caratteristica principale della zuppa di fagioli campana è l’uso dei fagioli cannellini. In aggiunta, in Campania si è soliti usare anche il sedano per rendere più saporita la zuppa.

I contadini erano soliti preparare questo piatto anche per consumare pane raffermo dei giorni precedenti e  non buttarlo via.

Per rendere il piatto ancora più gustoso, si consiglia anche di tostare il pane raffermo per renderlo più croccante. In Campania, la zuppa di fagioli veniva accompagnata con un buon calice di vino rosso.

Pertanto, si consigliano i vini:

  • Aglianico del Taburno. 
  • Aglianico del Cilento. 
  • Piedirosso. 
  • Lacryma Christi rosso. 
  • Gragnano

Questo piatto risulta essere un piatto unico e completo, che fornisce molte energie.

Dunque, esso è molto nutriente e saziante. Si consiglia di condire la zuppa  con olio a crudo prima di servirla in modo da farne risaltare ulteriormente il gusto.

Si ricorda di non temere di consumare questo piatto per paura di emettere poi gas perché esiste un trucco per evitare questo inconveniente.

Qual è questo trucco? Il  trucco è aggiungere una foglia di alloro nell’acqua di cottura durante la preparazione.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli