venerdì 19 Aprile, 2024
12.3 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

World Africa day: progettare un nuovo continente

Il 25 maggio si celebra il World Africa day, la Giornata mondiale dell’Africa. Si scelse questa data, il 25 maggio, per celebrare il continente considerato culla dell’umanità. Perché nel 1963, ad Addis Abeba, la capitale dell’Etiopia, i leader di 31 Stati africani indipendenti istituirono l’Organizzazione dell’Unità Africana (OUA), oggi Unione Africana (UA).

La Carta dell’OUA prevede il raggiungimento di obiettivi comuni, tra cui unità e solidarietà tra gli Stati africani, il rispetto della Carta delle Nazioni Unite, ma soprattutto la fine di ogni forma di colonialismo nel Continente.

Questa Organizzazione, infatti, fu concepita inizialmente come organismo dedicato al completamento del processo di decolonizzazione, ma durante gli anni ‘90 si fece sentire la necessità di far fronte a nuove sfide e ai cambiamenti globali.

Si giunse dunque alla Dichiarazione di Sirte del 1999, la quale sancì il passaggio dall’OUA alla nuova Unione Africana (UA), istituita ufficialmente nel 2002 in occasione del Summit dei Capi di Stato e di Governo di Durban.

L’Unione Africana sostiene gli Stati africani nel contesto dell’economia globale e contribuisce a creare iniziative per affrontare i problemi sociali, economici e politici del Continente. Il World Africa day è un’occasione per fare un bilancio del passato e, dunque, progettare il futuro per costruire un Continente più forte e unificato.

L’obiettivo della ricorrenza è quindi duplice: portare agli occhi della Comunità internazionale e di tutti noi tutti i gravi problemi irrisolti che affliggono l’Africa ancora oggi (povertà, guerre, esclusione sociale) e stimolare lo sviluppo delle comunità e delle istituzioni locali.

INIZIATIVE

Il Ministero italiano degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale, come ogni anno, celebra la Giornata dell’Africa. Quest’anno attraverso un evento in formato digitale, al quale sarà possibile partecipare connettendosi al sito ed ai canali social del MAECI.

È un appuntamento dedicato al tema dell’Arte, con lo scopo di valorizzare la ricchezza e la varietà del patrimonio culturale africano. Attraverso questa mostra virtuale, chiunque vorrà potrà scoprire ed ammirare alcune delle principali opere artistiche del Continente africano, dall’antichità fino ad oggi, reperite sia in Musei africani che in Italia.

Sempre oggi l’Amref Health Africa-Italia presenta la seconda edizione de L’Africa MEDIAta, un report a cura dell’Osservatorio di Pavia, in cui si analizza l’Africa nella rappresentazione dei media e nell’immaginario dei giovani, in un arco temporale che va dalla fine del 2019 ai primi mesi del 2021.

L’evento, trasmesso online, dalle ore 11 è disponibile sui canali Facebook e Youtube di Amref Health Africa-Italia e in diretta dalla Casa del Cinema di Roma. Media partner dell’evento Rai Ragazzi, Rai Radio Kids e Rainews24.