Volla, la cultura invade il territorio con i libri

regalaci_un_libro_21secolo_valentinamaisto
Regalaci un libro

È stato organizzato da Valentina Maisto e Rosalia Gigliano, l’evento che prevede la raccolta dei libri per bambini. “Regalaci un LIBRO” si terrà sabato 7 maggio presso il Glam Caffè, una giornata che colorerà il territorio Vollese con il mondo dei libri. La particolarità dell’evento è data della location: un bar, affinché la cultura si diffonda anche all’esterno di una scuola soprattutto in strada.

Perché regalare un LIBRO?

Un libro, è quell’insieme di pagine racchiuse in una copertina, usato per leggere e soprattutto acquisire informazioni culturali. “Regalaci un LIBRO“, è il titolo dell’evento il quale prevede la raccolta dei libri e materiale didattico per i bambini dell’ospedale, affinché si possa donare un sorriso e fare un gesto benevole nei confronti di piccole anime che ne hanno bisogno. Dopo la raccolta, i libri saranno donati al A.O.R.N. Santobono Pausillipon al dipartimento di Pediatria Sistematica diretto dal Dott. Paolo Siani.

L’evento vedrà la partecipazione di grandi e piccini, inoltre, sono state coinvolte anche delle scuole del territorio. Parteciperanno all’evento: l’istituto superioreARCHIMEDE” e l’istituto superiore “MARIE CURIE”, la scuola elementare “SAN GIOVANNI BOSCO” e l’istituto elementare “ALDO MORO”.

Un evento particolare che racchiude in se, tutta la magia di una cultura che manca sul territorio, ma soprattutto mostra la volontà di non arrendersi, nonostante le difficoltà di organizzazione. L’evento è stato organizzato in collaborazione con il cittadino Vollese presente sul territorio Ciro Petrazzuolo, che ha voluto fortemente chiedere anche la partecipazione del Sindaco di Cercola Vincenzo Fiengo e il Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno, il quale già in precedenza, ha donato una biblioteca ai bambini dell’ospedale.

L’obiettivo principale dell’evento, è quello di donare la speranza attraverso un libro a qualsiasi bambino affinché possa riaccendere in sé quella voglia di lottare con il prossimo proprio per agevolare la degenza di tali problematiche che affliggono soprattutto anche le famiglie.

L’evento è rivolto a tutte le associazioni, scuole e cittadini del territorio. Per informazioni riguardo all’evento clicca QUI.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO