10.5 C
Napoli
lunedì, 30 Gennaio 2023

VIVAISCHIA per un futuro migliore

VIVAISCHIA iniziativa proposta da Ekoe e la Catena Alimentare di Casamicciola, per un ambiente sostenibile, senza plastica. Un'iniziativa eccellente, promossa con la soddisfazione del presidente de La Catena Alimentare, Francesco di Noto Morgera, e da Luciana Morgera, de La Borsa verde 3.0 . 

Da non perdere

La catena Alimentare di Casamicciola e la Ekoe, promuovono l’iniziativa VIVAISCHIA per un futuro migliore. Iniziativa importante soprattutto in riferimento al costante aumento di prodotti inquinanti che deteriorano l’ambiente

La Catena Alimentare Casamicciola ha siglato un accorto con la Ekoe, società cooperativa etica che commercializza stoviglie eco-compostabili. Dunque, fino a dicembre 2018, tutti coloro che acquisteranno piatti, bicchieri e altre stoviglie, sul sito Ekoe, utilizzando il codice promozionale VIVAISCHIA, devolveranno la somma in euro del 10% dell’importo imponibile dell’acquisto totale di stoviglie compostabili.

L’acquisto merce, valido su tutto il territorio nazionale, sarà gestito dalla Cooperativa Ekoe che non è nuova ad iniziative di questo genere, mentre la donazione sarà versata direttamente all’Associazione Catena Alimentare, tramite bonifico bancario.

Sostenibilità per l’ambiente e solidarietà vanno di pari passo, dicendo no ai monouso, inquinanti e deleteri per l’ambiente e per l’ecosistema, scegliendo esclusivamente stoviglie compostabili e aiutando così anche la catena alimentare che, da diversi anni, dona generi alimentari alle famiglie ischitane in difficoltà.

Grazie a Giuseppe Sarua Cinquegrana, responsabile funzione organizzazione presso Ekoe e a Luciana Morgera della Borsa verde 3.0”, ha commentato il presidente Francesco di Noto Morgera, (che ha preso il testimone dopo la prematura scomparsa, lo scorso marzo 2018 di Nunzia Mattera, fondatrice dell’Associazione) l’opera iniziata da Nunzia Mattera, continua a fare del bene al prossimo, e questa volta anche all’ambiente”.

Esprime entusiasmo anche Luciana Morgera, che con la borsa verde 3.0, ha dato vita all’esperimento di giardinaggio sociale nel vicoletto di via Elena (Casamicciola Terme) dove ha sede l’Associazione. “Ora – ha aggiunto – non ci resta che condividere l’iniziativa e convincere amici, parenti, titolari di attività commerciali e organizzatori di eventi, a convertirsi all’eco compatibile e alla solidarietà”.

Le abbiamo chiesto cosa significa scegliere di utilizzare prodotti ecosostenibili e soprattutto cosa rappresenta assumere uno stile di vita che sia definibile ecocompatibile.

“Scegliere di utilizzare prodotti che non lascino traccia di inquinanti. Abbandonare il monouso di plastica”.

Una risposta importante e forte, quella di Luciana Morgera, da sempre impegnata nel rispetto dell’ambiente e del territorio; scegliere l’ecologico è una scelta di vita, è un passo avanti verso un mondo migliore per tutti, e attività come questa, lo dimostrano.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli