24.5 C
Napoli
venerdì, 12 Agosto 2022

Viaggi ecosostenibili: Ischia è tra le mete più scelte

Da non perdere

I viaggi ecosostenibili aumentano a dismisura, infatti, sono sempre più numerosi, i viaggiatori che scelgono una vacanza improntata sul rispetto dell’ambiente e che sia al tempo stesso economica e suggestiva. 

Dai viaggi low-cost ai viaggi ecosostenibili

Negli ultimi tempi infatti, oltre ai cosiddetti viaggi low-cost, è sempre più forte l’attenzione all’ambiente, alla scelta del mezzo di trasporto, agli acquisti, alle location, per un viaggio “green”.

Naturalmente, come per ogni ambito, la scelta è soggettiva e varia da persona a persona, circa la metà dei viaggiatori (46%) associa questa idea a soggiorni in strutture eco-friendly o ecosostenibili.

Inoltre, da non sottovalutare i numerosi motivi che invogliano a scegliere questo tipo di soggiorno; tra questi, sicuramente l’impatto negativo sull’ambiente e il desiderio di vivere un’esperienza davvero locale. 

Ricordiamo che i turisti, oggigiorno sono più esigenti, ma anche più informati, sia per quanto riguarda la scelta delle destinazioni, sia le esperienze da vivere in viaggio, ma anche i propri diritti e tutele.

I dati raccolti negli ultimi mesi, nonostante le restrizioni dovute al Covid-19, parlano chiaro, la ricerca ha rivelato come il 24% degli intervistati, negli ultimi 12 mesi, abbia tenuto in considerazione il fattore ambientale prima di prenotare il viaggio.

Inoltre, i viaggi che rientrano in questa categoria, possono essere definiti “ecologici” poichè rappresentano un perfetto binomio tra rispetto dell’ambiente e comportamenti rispettosi. 

Un viaggio ecosostenibile rappresenta una ulteriore diramazione dei cosiddetti viaggi low-cost, in quanto, permette al viaggiatore di assaporare i vari aspetti dell’ambiente, confondendosi con la natura, tra emozioni e suggestioni senza eguali, spendendo poco.

Campania: Ischia tra le mete più scelte

Tra le mete scelte, soprattutto italiane, si conferma in vetta alla classifica, la Campania e le isole del Golfo di Napoli: Ischia, Capri e Procida con scenari di inconfondibile bellezza. La scelta del viaggiatore che sceglie queste mete, dipende principalmente dalla varietà dell’offerta turistica delle zone in questione.

Un viaggio green, deve esserlo in tutto, in ogni componente, dal biglietto digitale (per evitare spreco di carta) agli spostamenti, grazie all’utilizzo dei mezzi pubblici o del bike sharing a sfavore dell’automobile. Inoltre, una buona regola è quella di acquistare prodotti artigianali, evitando oggetti prodotti in plastica, e soprattutto non acquistare souvenir con animali e specie protette. A proposito delle isole del Golfo di Napoli, ha sempre più risonanza, Ischia, definita – isola verde, fattore che attira sempre più viaggiatori.

Inoltre, da anni ormai, l’isola costituisce un vero e proprio modello da imitare grazie al notevole impegno per la salvaguardia del territorio; vasta è l’offerta turistica, che si caratterizza per le numerosissime attività, dai percorsi trekking, alle immersioni subacquee, alle acque terme naturali.Ischia

Un viaggio sostenibile ad Ischia, tra le prime posizioni tra le isole più visitate, soprattutto dai turisti “green”, permette di assaporare borghi incontaminati, musei con spazi all’aperto (tra questi come non menzionare il famosissimo Castello Aragonese, o il Museo di Villa Arbusto) pinete, giardini ricchi di fiori e piante, baie e parchi a tema.

Un esempio di attività ecosostenibili sono i lunghi percorsi di trekking, tra vie e viuzze, tra bassipiani e colline, calpestando terreni storici e soprattutto conoscendo chi abita quelle zone, coloro che valorizzano e che  costituiscono il tessuto demografico di quella determinata località. Anche i borghi rispecchiano questo standard turistico; ad Ischia, (in un’ottica relativa alla Campania) famosissimo da questo punto di vista è il suggestivo Borgo di Sant’Alessandro, caratterizzato da una forte essenza religiosa e dove tutto è incontaminato e anche le “pietre sembrano voler dire la propria”.

 


Ischia, rudere antico

 

Chiesetta Borgo Sant'Alessandro

Un viaggio del genere, consente di non deturpare l’ambiente storico – culturale e religioso, ma anche l’architettura di una località, entrando quasi in simbiosi con tutto ciò.

Una vacanza ecocompatibile o ecosostenibile, è un’occasione unica . Il turista infatti, potrà vivere una esperienza di condivisione e conoscenza senza eguali.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli