4shared
9.4 C
Napoli
martedì, 25 Gennaio 2022

Via Vesuvius dalla Sala della Giunta: è polemica

Da non perdere

Carmela Nappo
Collaboratore XXI Secolo.

È polemica in Regione, questa volta a scatenare le parti è uno dei più grandi artisti del mondo, Andy Warhol, e il suo dipinto ‘Vesuvius’, omaggio che l’artista donò alla città di Napoli e che è ormai uno dei simboli della città. Il polverone di polemiche è sorto in seguito alla decisione di Vincenzo De Luca, Presidente della Regione, che ha fatto rimuovere il dipinto dalla Sala Giunta della Regione Campania, dove l’opera era esposta. A puntare le luci sull’accaduto è Severino Nappi, vice coordinatore di Forza Italia in Campania, che sulla propria pagina facebook commenta così l’accaduto: “De Luca avrà pensato che fosse uno scarabocchio mio o di Caldoro, venuto fuori in qualche pomeriggio durante una riunione della nostra giunta. Si teme che, in sostituzione, stia per essere consegnato a palazzo Santa Lucia un mezzobusto, ovviamente il suo”.

Sulla vicenda, dello spostamento della copia di un’opera di Andy Warhol dalla sala della Giunta Regionale, è intervenuto Francesco Emilio Borrelli, capogruppo di Campania libera, Psi e Davvero Verdi commentando le dichiarazioni di Severino Nappi: “I protagonisti della precedente Giunta di centrodestra di cui faceva parte Nappi invece di fare mea culpa per i danni creati e il disastro che ci hanno lasciato in eredità, cercano di fare polemiche su questioni assurde. Nappi, ex assessore al lavoro di cui di certo non si ricordano i disoccupati della Campania perde tempo a parlare dello spostamento della copia di Vesuvius di Andy Warhol dalla sala Giunta. Prima di parlare, avrebbe dovuto informarsi meglio perché le due copie del dipinto di Warhol, non sono state messe in una cantina o in una soffitta, ma nell’ufficio dell’assessore regionale Amedeo Lepore e nel corridoio che conduce alla sala Giunta”.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli