23.1 C
Napoli
sabato, 24 Settembre 2022

Vermicelli al nero di seppia e uova di riccio

Da non perdere

I vermicelli  al nero di seppia e uova di riccio, sono un primo piatto di pesce tipico della cucina siciliana, ottimo per chi ama i primi piatti di mare.
Nasce come piatto povero, ma oggi troviamo questa portata nelle preparazioni più raffinate.
Come tutte le ricette che si rispettano, e vengono tramandate da madre in figlia, ogni famiglia ha la sua ricetta personale, il suo ingrediente segreto che rende unico questo primo piatto.  Di seguito vi descrivo come preparare questo magnifico primo piatto, pieno di sapore, e dal profumo intenso.

Vermicelli al nero di seppia e uova di riccio: ingredienti

  • 180 gr vermicelli
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cipolla
  • Vino bianco per sfumare
  • 5-6 pomodorini
  • 2  di seppie intere
  • uova di riccio
  • Olio evo
  • Sale
  • Prezzemolo

Vermicelli al nero di seppia e uova di riccio: procedimento

Per preparare i vermicelli al nero di seppia e uova di riccio, iniziate con la pulizia delle seppie, facendo molta attenzione a recuperare, senza rompere la vescichetta contenente il  nero.
Dividete la testa dal corpo, eliminate gli occhi, eliminate la pelle sciacquatela sotto abbondante acqua corrente, e tagliatele.
In una capiente padella mettete l’olio evo, lo spicchio d’aglio schiacciato e la cipolla, fate rosolare leggermente ed eliminateli.
Aggiungete le seppie tagliate, fatele soffriggere, a fiamma media, per un paio di minuti, girando più volte, aumentate la fiamma, sfumate con il vino bianco, e unite i pomodorini tagliati a metà, e fate cuocere per un altro minuto.
Diluite il nero di seppia con un poco d’acqua, filtrate e unite nella padella, regolate di sale. Cuocete al dente la pasta, colatela direttamente nella padella, mescolate bene, se occorre unite un poco d’acqua di cottura della pasta.
Impiattate, completando con un trito di prezzemolo e le uova di riccio, servite e gustate.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli