16.7 C
Napoli
sabato, 3 Dicembre 2022

Vera Pizza Day, al via il 17 gennaio 2021

Da non perdere

Christian Russo
Christian Russo, consulente legale, attore professionista, presentatore, speaker radiofonico, collaboratore presso XXI secolo.news

Vera Pizza Day, al via il 17 gennaio 2021. Si celebra il 17 gennaio 2021, la giornata mondiale della vera pizza napoletana.

Ideata dall’AVPN,Associazione Verace Pizza Napoletana“. Giornata che sarà dedicata al cibo più iconico del nostro bel paese, la pizza.

Il giorno scelto il 17 gennaio è il giorno di Sant’Antonio, patrono dei pizzaioli napoletani. Una festa particolarmente sentita dai partenopei, che celebrano con grandi fuochi il religioso eremita egiziano. Fondatore del monachesimo cristiano.

Oltre dalla chiesa cattolica, nominato e celebrato dai luterani, dalla chiesa ortodossa copta. Per questo denominato anche “Sant’Antonio d’Egitto oltre cheSant’Antonio del Fuoco” e ancheSant’Antonio, l’Anacoreta“.

Al culto del patrono si accostano e associano diversi simboli e significati. La storia narra che fu invocato dal popolo contro la peste. Contro morbi contagiosi e contro il celeberrimo “fuoco di Sant’Antonio“.

Furono attribuiti dal popolo poteri taumaturgici ovvero di protezione degli animali. Infatti molte immagini che ritraggono il santo sono riportati animali domestici, come galline, oche, buoi, cavalli. L’animale più presente nelle raffigurazioni è il maiale.

Da questo animale i monaci antoniani ricavavano il grasso. Il grasso serviva per preparare emolienti da spalmare sulle piaghe. Piaghe generate dal Fuoco di Sant’Antonio e da altre malattie.

La leggenda racconta di un viaggio agli inferi che il santo fece. Viaggio fatto per rubare il fuoco al diavolo e portarlo sulla terra. Fuoco destinato a riscaldare la popolazione. Cosa che avvenne grazie al contributo dell‘animale. Così poi il santo divenne poi eletto a patrono dei pizzaioli.

Ci saranno ventiquattro ore di diretta streaming il 17 gennaio 2021. Presso la sede dell’AVPN di Napoli. Ventiquattro ore di diretta streaming con quindici masterclass gratuite. Masterclass dei rappresentanti AVPN di ben 13 nazioni, in 12 lingue differenti.

Le lezioni avranno come tematiche impasto, cottura della pizza, tutto il necessario per dare vita alla vera pizza napoletana.

Dalla sede di Napoli, a Capodimonte, per passare poi il testimone virtuale a Melbourne, in Australia, poi da oriente a occidente.

Ci sarà un importante convegno dove saranno coinvolti i maggiori esponenti della pizza a livello mondiale.

Infine vi sarà una raccolta fondi per realizzare un’opera celebrativa dell’arte del pizzaiolo partenopeo. Opera che sarà realizzata dal maestro Lello Esposito.

Un’iniziativa importante volta a promuovere il lavoro del pizzaiolo, in modo globale e sostenere la professionalità di questo lavoro, vanto per l’Italia nel mondo.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli