21.1 C
Napoli
martedì, 27 Settembre 2022

Valerio Scanu si è laureato in giurisprudenza: “A chi ha sempre creduto in me”

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Il cantante Valerio Scanu, diventato noto grazie al programma Amici e vincitore di Sanremo 2010, si è laureato in giurisprudenza. Scanu ha studiato presso l’Università Giustino Fortunato di Benevento, concludendo il suo percorso con il massimo dei voti. All’immagine nella quale indossa la corona d’alloro, la dedica ai genitori: “A babbo e mamma, alla mia famiglia e ai miei affetti, a chi ha sempre creduto in me“, scrive.

Valerio Scanu si laurea in giurisprudenza col massimo dei voti

Il cantante ha rivelato ai suoi fan di stare affrontando il percorso di studi solo pochi mesi fa e di essere ormai prossimo alla laurea. In un’intervista a Roma Today ha spiegato le motivazioni che lo hanno spinto a studiare proprio giurisprudenza. Valerio Scanu dichiara di essere stato influenzato dalla vicenda legale che lo ha coinvolto nel 2018, la denuncia per diffamazione.

Spiega: “Alla fine si è chiusa con un’archiviazione perché è stato dimostrato che quanto avevo sostenuto poteva essere considerato polemico, ma non diffamatorio“.

Però a quel punto sono nati in me la curiosità e il desiderio di capire sino a che punto avrei potuto spingermi in ambito legale e ho iniziato a studiare“, conclude Scanu che racconta di aver seguito le lezioni a distanza con la pandemia.

In questa giornata di gioia Valerio Scanu ha voluto dedicare un pensiero a suo padre, morto durante la pandemia. Riguardo il suo futuro, Scanu sostiene che la musica resti la sua prima passione ma non esclude, un giorno, di poter portare avanti parallelamente la carriera di avvocato.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli