Vaccino Covid-19: Moderna annuncia ultima fase dei test La notizia della probabile "luce in fondo al tunnel" giunge dall'azienda biotech americana Moderna

L’ultimo step nella faticosissima scalata verso il tanto agognato vaccino contro il Covid-19 sarà raggiunto il 27 luglio, in base a quanto annunciato dall’azienda biotecnologica americana Moderna.

Tale ultima fase di sperimentazione, a cui prenderanno parte 30mila persone, dovrebbe concludersi il 27 ottobre di quest’anno. A metà di coloro che si sottoporranno ai test clinici saranno somministrati 100 microgrammi di vaccino, mentre l’altra metà riceverà una sostanza placebo. Insomma, un falso farmaco.

Moderna salirebbe, in questo modo, al primo posto nella classifica mondiale per quanto riguarda la lotta per il vaccino contro il Coronavirus che, ricordiamo, finora ha contagiato più di 13 milioni di persone nel mondo e causato la morte di 570mila di esse.

A spegnere i facili entusiasmi gli scienziati, che avvertono sulla possibile inefficacia o non completa sicurezza dei primi vaccini che saranno a disposizione sul mercato. Affermazioni che, in Borsa, hanno portato il titolo ad un sensazionale innalzamento  sull’indice Nasdaq, registrando addirittura progressioni a doppia cifra percentuale a Wall Street.

Sicuramente si tratterà di un passo importante, che potrebbe rappresentare i primi bagliori della cosiddetta “luce in fondo al tunnel”. Ad ogni modo, l’immunologo americano Anthony Fauci – il membro più autorevole della task force statunitense nella crociata anti Covid-19 – prevede che un vaccino contro il virus dovrebbe essere pronto nel giro di un anno, un anno e mezzo.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories