30.8 C
Napoli
giovedì, 26 Maggio 2022

Ustionati da due cocktail flambé

Da non perdere

L’alcool è molto spesso il responsabile di gravi incidenti, ma questa volta non è stato l’abuso a provocare una tragedia. Due minorenni hanno ordinato in un bar a Frattamaggiore due cocktail flambé, ma la fiammata sprigionata nella preparazione ha provocato gravi ustioni ai due giovani che ora sono all’ospedale in attesa di un responso definitivo.

Lui, 16 anni, originario di Grumo Nevano in provincia di Napoli, ha riportato ustioni al volto di secondo grado ed è stato trasferito d’urgenza all’ospedale Sant’Eugenio di Roma; lei, 14 anni, di Frattamaggiore, è ricoverata ora all’ospedale Cardarelli di Napoli, nel reparto Grandi Ustionati con ustioni al volto e al tronco, ma sembra essere in condizioni migliori rispetto all’amico.

Per gli inquirenti resta da chiarire come si sia svolto il fatto e per questo si cercano testimoni che diano informazioni sull’accaduto. Per ora il gestore del bar è stato denunciato per aver concesso bevande alcoliche a minorenni, ma persistono dubbi sulle reali responsabilità: i due minorenni hanno infatti accusato apertamente il barista incaricato del ‘cocktail di fuoco’, di aver fatto esplodere lo shaker già nella fase di preparazione, mentre il barista sostiene che i ragazzini siano stati incauti nel bere le bevande, sfidando le fiamme nonostante gli avvisi.

Si è dunque in attesa di nuove informazioni, resta solo da augurarsi che migliorino le condizioni dei due ragazzi che hanno pagato cara la loro sprovvedutezza.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli