Usip: riferimento al questore di Napoli

Riceviamo e pubblichiamo

Questore,
nel ringraziarLa per quanto sta realizzando e concretizzando durante questo
periodo buio a causa della crisi pandemica per i Suoi dipendenti, l’U.S.I.P. di
Napoli, termometro dei disagi e delle sofferenze dei lavoratori, Le chiede di
intervenire urgentemente su piccole questioni ma di grande rilevanza per gli
operatori della III Sezione Nop.
1) Servizi igienici ubicati al piano terra della Caserma Iovino e Questura
lato Via Medina sporchi e difficilmente utilizzabili , sprovvisti di sapone e visto il
periodo storico, di gel disinfettante con relativo fornitura di carta.
2) Situazione igienico sanitaria dei Corpo di Guardia precaria, anch’essi
sprovvisti di carta, disinfettanti e mascherine ffp2.
3) Disinfezione periodica dei luoghi di lavoro ove si svolge h24 il servizio
di vigilanza strutture e caserme di Polizia.
4) Spogliatoi in condizioni igienico sanitarie disdicevoli. Non creda a noi,
verifichi di persona.
5) Sarebbe necessario allestire un Personal Computer al Corpo di Guardia
Medina-Ufficio Pass con rete intranet, in quanto si eviterebbe di frequentare sia
l’ufficio Denunce, sia l’Ufficio Segreteria Nop. Quest’ultimo PC sembrerebbe non
funzionante.
Come vede Questore, poche cose ma di fondamentale importanza per i Suoi
uomini che, quotidianamente con notevoli disagi, dedicano il loro operato allo
sicurezza delle strutture e dei cittadini partenopei.
Consapevoli della Sua sensibilità e concretezza, l’occasione è gradita per
porgerLe cordiali saluti.

Print Friendly, PDF & Email

Appassionata di scrittura ha pubblicato vari racconti con diverse case editrici e da sempre sogna di diventare giornalista. Ma il suo sogno più grande è quello di poter pubblicare una sua antologia di racconti.

more recommended stories