4shared
22 C
Napoli
lunedì, 14 Giugno 2021

Usip Napoli: “Topi in Caserma. Mancanza di condizioni igienico sanitarie alla Iovino”

Da non perdere

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Comunicato
Polizia. Il Sindacato Usip (UIL Confederale) di Napoli: “Topi in Caserma. Mancanza di condizioni igienico sanitarie alla Iovino”
“Più volte abbiamo denunciato la grave e conclamata carenza di condizioni igienico sanitarie presso la caserma di Polizia Iovino, sita in via Medina a Napoli, scrivendo anche all’ASL Napoli 1, ma è evidente “l’immobilismo” del Questore di Napoli Alessandro Giuliano. Gli infortuni sui luoghi di lavoro o le malattie contratte a causa del posto e delle condizioni in cui si presta servizio sono frequenti. La U.I.L. Confederale ed il nostro Segretario Bombardieri ha lanciato la sfida “ Zero Morti sul Lavoro””.
È quanto fa sapere in una nota Roberto Massimo, Segretario Generale di Napoli della U.S.I.P, Sindacato di Polizia della U.I.L. nel Comparto Sicurezza.
“Invitiamo il Capo della Polizia Direttore Generale di Pubblica Sicurezza Prefetto Lamberto Giannini a voler accertare di persona la situazione del primo piano della Caserma in questione che sinceramente non solo è indegna per la cittadinanza Partenopea, ma crea un significativo danno per la salute dei lavoratori ed all’immagine della Polizia di Stato”, continua Massimo.
“La responsabilità e le difficoltà del datore di Lavoro Alessandro Giuliano sono evidenti rispetto alle indegne condizioni igienico sanitarie che comportano anche la presenza di grossi ratti all’interno dei luoghi di lavoro. Pertanto – Conclude il numero uno dell’U.S.I.P. di Napoli – come ingranaggio di un complesso meccanismo, questo sindacato è pronto a proclamare lo stato di agitazione utilizzando tutti gli strumenti in nostro possesso per la salvaguardia della categoria ed il rispetto delle regole. Il sindacato va ascoltato e non invece, come sembrerebbe, ritenuto un inutile fastidio”.
Si allegano foto ricevute relative alla denuncia in questione.
image_pdfimage_print

Ultimi articoli