Usa, travolto un bus italiano: 3 morti

Raffaele_Romano_21_secolo_busitaliano
Bus italiano

Una vera e propria tragedia quella avvenuta ieri sera a New York. Un bus di turisti italiani, diretto alle cascate del Niagara, è stato travolto da un tir in una strada trafficata nella regione della Pocono Mountain nella zona della Pennsylvania ad un centinaio di chilometri da New York. Dalle prime indiscrezioni raccolte dalla Farnesia ci sarebbero tre morti  e circa dieci feriti tra cui quattro abbastanza gravi. Il bus era composto da un gruppo di circa 14 persone tutte italiane, tra cui la maggior parte provenienti da Milano. Il bus era partito alle ore 7:30 (ora americana) ed era diretto alle bellissime cascate del Niagara, doveva essere una gita tranquilla, stroncata però verso le ore 10. La scena, secondo i media americani, è stata definita “da fine del mondo”. Quasi tutti i componenti del bus sono rimasti incastrati per circa due ore dal momento del bruttissimo impatto per poi essere tutti ricoverati negli ospedali più vicini. Stamattina intanto, è stato identificato l’autista del bus morto anche lui sul colpo. Si tratta di Antonio Telemaco residente a New York. Non sono state ancora identificate invece le altre due persone morte. Non ha riportato invece lesioni gravi l’autista del Tir che ha causato l’incidente, che secondo la polizia locale si tratterebbe di un uomo residente ad Oklahoma.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO