10.7 C
Napoli
venerdì, 2 Dicembre 2022

Universiadi, il grande dilemma

Ad un anno esatto dall'inizio della manifestazione ancora tanti sono i nodi da sciogliere

Da non perdere

Un evento importante per la città di Napoli, un grande onore e un motivo di vanto rappresentato dalle Universiadi 2019 rischia di trasformarsi in un fallimento senza neanche che la città abbia avuto modo di ospitarle. Un tira e molla tra le istituzioni rischia di far saltare tutto, in merito a varie questioni su cui non si riesce a trovare un accordo. Il CONI, attraverso il suo presidente Giovanni Malagò ha infatti espresso i suoi dubbi e timori alle autorità regionali della Campania, in particolare sulle strutture che dovranno ospitare il villaggio delle Universiadi. Ad oggi nessuna struttura è stata individuata, ci sono tutta una serie di ipotesi ma nessuna è certificata, di conseguenza fin quando non si hanno certezze assolute non si può dire che si andrà avanti.

A tal proposito il presidente De Luca ha risposto che c’è da parte del governo regionale la piena disponibilità a collaborare e a trovare una soluzione, fermo restando che l’area in cui dovrà sorgere il villaggio non può essere la fiera d’oltremare in quanto ciò rischierebbe la deturpazione di un bene storico ed artistico molto importante per la città. La soluzione da lui proposta sarebbe quella di approntare delle navi nel porto di Napoli su cui ospitare i circa 4.000 atleti che sarebbero presenti all’evento.

Insomma tutto rinviato, il prossimo step sarà l’incontro a palazzo Chigi del 13 luglio che vedrà presenti diverse autorità governative e sportive per affrontare il tema. C’è interesse da parte di tutti, sembra, a venirsi incontro. Speriamo che prevalga il buon senso.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli