Un Tour suggestivo alle prigioni del Maschio Angioino

Il due e il tre dicembre dalle ore 10.00 ci sarà un evento da non perdere: un affascinante tour nell’antico Maschio Angioino e alle sue secolari prigioni, riaperte al pubblico di recente.

L’itinerario inizierà dall’imponente Arco Trionfale fatto costruire da Alfonso I d’Aragona a sancire il suo ingresso nella città ad emulazione degli antichi imperatori romani. Successivamente ci si sposterà nel Grande Cortile, passando per la Sala dell’Armeria, la quale zona sottostante conserva resti archeologici, di epoca romana del I secolo a.C. e del V secolo e una sezione geologica che conserva depositi magmatici delle eruzioni del Vesuvio e dei Campi Flegrei.

Si proseguirà per la terrazza panoramica dove dall’alto è possibile osservare i cantieri di Piazza Municipio dove è emerso l’antico bacino portuale della città di Napoli assieme al rinvenimento di cinque strutture navali. Arrivando poi alle famigerate Prigioni dei Baroni contenenti quattro bare senza iscrizione, con i resti di alcuni dei nobili che parteciparono molto probabilmente alla congiura dei baroni del 1485, concludendo con La Fossa del Coccodrillo o del Miglio.
Un viaggio all’insegna della storia e delle suggestioni , di una città che riesce sempre a sorprendere.

La visita guidata è organizzata in esclusiva dall’Associazione Vivere Napoli.

castello

Ingresso+visita guidata all’Area Archeologica e alle Prigioni.

Quando: Sabato 2 e Domenica 3 dicembre 2017
Appuntamento: 15 minuti prima del turno prescelto presso il desk di Vivere Napoli all’interno della biglietteria del Maschio Angioino.
Dove: Maschio Angioino Via Vittorio Emanuele III
Turni Sabato 2 dicembre: ore 11.30 e alle ore 15.00
Turni Domenica 3 dicembre: ore 11.30 e alle 12.30
Durata: 50 minuti
Costo: 15 euro

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO