27.2 C
Napoli
lunedì, 4 Luglio 2022

Ucraina, le parole di Zelensky: “Attenzione sul conflitto non si affievolisca”

Da non perdere

La Russia è un male che si ferma solo sul campo di battaglia. Più dura la guerra, più è difficile competere per l’attenzione di centinaia di milioni di persone in diversi Paesi. Ma farò tutto il possibile affinché l’attenzione sull’Ucraina non si affievolisca”. Lo ha detto ieri il presidente Volodymyr Zelensky citato da Ukrinform. “Le forze di invasione russe continuano a bombardare le città ucraine, il che dimostra che la Russia è un male che può essere fermato solo sul campo di battaglia”, ha aggiunto. “La Russia è molto nervosa. Ancora bombardamenti su Charkiv e Odessa, ancora tentativi di brutali azioni offensive nel Donbass. Stiamo difendendo Lysychansk e Severodonetsk. La situazione piu’ difficile e’ in questa regione, dove ci sono le battaglie piu’ dure”, ha detto Zelensky.

Ucraina, continuano i combattimenti nel sud-est del paese

Bombardamenti costanti per tutta la giornata di ieri, la notte e questa mattina su Lisychansk, nel sud-est dell’Ucraina. Lo riferisce il capo militare regionale del Lugansk, Sergiy Gaidai, spiegando che non è stato ancora possibile stabilire il numero delle vittime perche’ finora è stato impossibile muoversi in città in sicurezza. “Il bombardamento è durato tutto ieri, la notte scorsa e continua questa mattina. Più di dieci edifici, case private e la stazione di polizia sono stati distrutti. Stiamo determinando il numero definitivo delle vittime, perché ieri era quasi impossibile muoversi per la città in sicurezza”, ha detto Gaidai.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli