26.7 C
Napoli
venerdì, 19 Agosto 2022

Tu si que vales: il segreto dei vincitori

Da non perdere

Un’alleanza sbocciata per puro caso, ma che per fortuna, si è rivelata essere assolutamente vincente. Stiamo parlando della collaborazione nata tra i due atleti professionisti di “pole dance“, composta dalla francese Claire Francisci e dall’italiano Alessio Bucci. Due volti puliti, due fisici asciutti, ed un’immensa passione che accomuna entrambi, sono le caratteristiche del duo che, lo scorso sabato, e’ stato incoronato vincitore della prima edizione del talent show di canale 5 “Tu si que vales“.

I giudici di "Tu si que vales".
I giudici di “Tu si que vales”.

Dopo aver ottenuto, nelle prime fasi di gioco, percentuali altissime da parte della giuria popolare, nonché i “SI” dei tre temutissimi giudici, e’ arrivata la proposta, da parte di una giuria fin troppo indecisa, di concedere ad entrambi la possibilità di prendere parte alla finale del programma e di partecipare così come un unico concorrente. I due giovani atleti, dopo un breve consulto, hanno deciso di accettare quella che poi, si è rivelata essere, sotto tutti i punti di vista, “la scelta giusta“. Per l’esibizione finale, Claire e Alessio, hanno unito forza e delicatezza, tenacia e leggiadria, per dare vita ad una delle più eclatanti esibizioni di pole dance. Tre pali scuri, due danzatori ed un sottofondo musicale a metà tra la Francia e l’Italia, volto a simboleggiare la solidarietà, che nello sport, così come in ogni altra cosa, non deve mai mancare. Un’esibizione che, a quanto pare, e’ riuscita a conquistare anche il pubblico a casa, il quale, sovrano come sempre, ha assegnato a Claire e ad Alessio il titolo di vincitori, nonché il montepremi in palio, di ben centomila euro.

I vincitori di "Tu si que vales" assieme alla giuria ed ai presentatori del programma.
I vincitori di “Tu si que vales” assieme alla giuria ed ai presentatori del programma.

Ancora una volta il programma ha portato a casa la serata con uno share del 27% circa, battendo per l’ottava settimana consecutiva la gara indetta tra i Vip di “Ballando con le Stelle“. Proprio per questo motivo gli autori, si son messi già all’opera per dare vita ad un prosieguo del talent show, che a detta di molti, non sarebbe stato in grado di sostituire il suo precursore “Italia’s got Talent“. Accanto ai ringraziamenti rivolti a chi, ha lavorato sodo per la buona riuscita del programma – sia davanti che dietro le quinte – si affianca l’augurio, per i giovani vincitori, che la loro collaborazione possa continuare in futuro perché – come d’altronde hanno già dimostrato – “ciò che nella vita può fare uno solo, riesce meglio se lo si fa in due“.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli