21.1 C
Napoli
martedì, 27 Settembre 2022

Trani, muore trascinato dal treno: era rimasto incastrato tra le porte

Da non perdere

Anna Borriello
Scrivo per confrontarmi col mondo senza ipocrisie e per riflettere sul rapporto irriducibile che ci lega ad esso.

Tragedia in stazione: un uomo di 44 anni è morto questa mattina nella stazione di Trani dopo essere rimasto incastrato con una gamba nella porta del treno e travolto per alcune centinaia di metri dal convoglio in partenza mentre – è l’ipotesi – tentava di salire a bordo.

Sarebbe stato recuperato poco più in là dalla stazione centrale di Trani, in corrispondenza dell’ex passaggio a livello di via Andria. Sul posto il personale del 118, la Polizia Ferroviaria per i rilievi, assieme alla Scientifica.

Trani, muore uomo trascinato dal treno: incastrato tra le porte

Sul posto è intervenuta anche la Polizia ferroviaria. Non è ancora chiaro con certezza se la vittima stesse salendo sul treno o ne stesse scendendo. Alcuni ritardi e rallentamenti si sono registrati sulla linea. Al momento in quella tratta si viaggia su un solo binario con marcia a vista.

Tragedia in stazione a Trani, muore trascinato dal treno: traffico ferroviario sospeso o limitato

L’incidente è avvenuto alle 8.38. Il traffico ferroviario tra Bari e Barletta è ancora sospeso e per i treni anche a lunga percorrenza, in parte già cancellati con servizi di bus sostitutivi, si prevedono al momento ritardi fino a circa 200 minuti.

Sull’episodio indaga la Polizia ferroviaria, coordinata dalla Procura di Trani che nei prossimi giorni disporrà l’autopsia per accertare, anche sulla base delle condizioni del corpo, la dinamica dell’investimento e quindi le cause dell’incidente.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli