15.2 C
Napoli
venerdì, 9 Dicembre 2022

Tragedia nel Casertano, perde la vita in piazza uno sportivo

A nulla è valso l'intervento dei soccorsi

Da non perdere

Poco prima delle 14 nel Casertano oggi si è consumata una vera e propria tragedia, un uomo ha perso la vita in piazza davanti ai passanti.

L’uomo che ha perso la vita a Santa Maria Capua Vetere era un ciclista.

La tragedia è avvenuta quando l’uomo, ormai terminato il suo allenamento, passava per la piazza del paese, per l’esattezza si trovava nella zona di via Kennedy quando ha fermato la bici e si è accasciato letteralmente a terra.

Non una persona con problemi pregressi, anzi uno sportivo, lo dimostra anche l’abbigliamento.

Indossava infatti tutto l’occorrente per ripararsi dal freddo durante gli allenamenti, più un kit di un’associazione sportiva.

Al momento del malore i passanti hanno subito allertato i soccorsi.

Nell’attesa che arrivasse il 118 un medico prese sul posto ha prestato i primi soccorsi, ma ogni tentativo è stato vano.

All’arrivo del 118 gli operatori sanità non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Una vera e propria tragedia che ha scosso l’ intera comunità.

Il corpo senza vita dell’uomo è rimasto per diverso tempo in strada in attesa del medico legale.

L’ipotesi sulla morte dell’uomo resta ferma sulle cause naturali, ma come sempre avviene in questi casi è stata aperta un’indagine.

Purtroppo fatti di questo genere non sono nuovi nella storia della cronaca.

Spesso capita che persone dallo stile di vita sanissimo e che praticano sport perdono la vita in modo del tutto inspiegabile perché colpiti da malori.Spesso causati da malfunzionamento cardiaco o problemi respiratori.

Proprio questa mattina, ad esempio, un bimbo di 12 anni a Treviso ha perso la vita, dopo aver avuto un malore al termine di una gara di corsa campestre tenutasi domenica. Il bambino aveva sostenuto e superato da pochi mesi tutte le indagini cliniche per accedere alle attività sportive. Il bimbo ha perso la vita dopo aver trascorso gli ultimi giorni in terapia intera nella speranza che si riprendesse e potesse tornare a correre felice.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli