Toscana: piogge, frane, disagi e un morto.

 

Toscana – Le variazioni del clima stanno mettendo tutti in difficoltà, si passa da lunghi  periodi di siccità a periodi di pioggia abbondante e a dei veri e propri nubifragi.  

In questi giorni c’è stato un susseguirsi di piogge, in alcuni luoghi sono state anche incessanti, tanto da creare molti danni, disagi e un morto.Tantissime sono state  le segnalazioni che sta ricevendo la Protezione civile da tutte le provincie della Toscana. La Regione Toscana ha emesso il codice arancione per temporali, mareggiate, piogge e forte vento. 

Le piogge sono state più abbondanti nelle zone di Lucca, Pistoia, Massa Carrara, e sul Monte Amiata. Il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi ha proclamato lo stato di emergenza per tutta la regione. 

imgresSi sono alzati i livelli di tutti i fiumi, soprattutto Sieve, Ombrone e Bisenzio, mentre l’Arno ha raggiunto il primo livello di guardia.

In provincia di Firenze, nella zona del Mugello, un motociclista di sessant’anni originario di Monghidoro BO, inizialmente dato per disperso, è stato trovato morto nel fiume Santerno, nel comune di Firenzuola. 

Due persone sono rimaste intrappolate in un torrente, in provincia di Grosseto, fortunatamente tratti in salvo dai vigili del fuoco senza conseguenze gravi. 

È crollato un tratto della carreggiata della Cassia, a causa dell’esondazione del fiume Paglia. Fortunatamente quel tratto di strada era già chiuso al traffico sempre per lo stesso problema. 

Queste sono solo alcune delle problematiche riscontrate in un paio di giorni, anche le altre province non sono state risparmiate dal mal tempo. 

I vigili del fuoco hanno ricevuto oltre 300 tra segnalazioni e richieste di intervento anche da Livorno, Arezzo e Firenze.

La situazione è molto critica e continuerà a persistere per tutta la giornata odierna.

Print Friendly, PDF & Email

47 anni, nata a Taranto, vive in Toscana nella provincia di Siena. Promoter . Amo leggere e cucinare.

more recommended stories