4shared
9.2 C
Napoli
domenica, 23 Gennaio 2022

Torneo Decanale: “Insieme nel gioco,vestiti di Cristo”

Il Torneo, Interparrocchiale, "Decanale 2017" partirà Venerdì 21 Aprile ai campi di San Rocco di Napoli. L'Evento avrà durata fino alla Domenica del 25 Giugno: Giorno in cui si terrà la Messa conclusiva dopo le finali. Parteciperanno alla cerimonia di chiusura tutti gli invitati e i parroci; sarà allestito anche un buffet per festeggiare.

Da non perdere

Il Torneo, Interparrocchiale, “Decanale 2017” partirà Venerdì 21 Aprile ai campi di San Rocco di Napoli. L’Evento avrà durata fino alla Domenica del 25 Giugno: Giorno in cui si terrà la Messa conclusiva dopo le finali. Parteciperanno alla cerimonia di chiusura tutti gli invitati e i parroci; sarà allestito anche un buffet per festeggiare.

L’organizzatore del Torneo Decanale è Enrico Platone che si è occupato della gestione e della preparazione delle partite, dei gironi; curando la parte burocratica e creando anche un gruppo Facebook (“Insieme nel gioco, vestiamoci di Cristo”) per pubblicizzare l’Evento e diffonderne lo svolgimento, tenendo aggiornati i risultati delle singole partite. Enrico Platone per le 6 squadre che hanno aderito delle 18 Parrocchie (che corrispondono ad un decanato) ha organizzato il Torneo in un girone unico, ove la prima e la seconda voleranno direttamente alle semifinali aspettando che le altre quattro squadre facciano i play-off; quindi le due vincenti di questi accederanno alle fasi finali, per contendersi la coppa. Il Decano, cioè il Responsabile del Decanato, è Don. Enzo Marzocchi.

Le Squadre hanno il nome della propria Parrocchia per rimarcare l’appartenenza: Santa Maria del Soccorso (Piazza Arenella), Santa Maria della Provvidenza (Via Imbriani) in questa squadra sarà protagonista Emanuele Patacca giornalista di “NapoliSport.net”, San Eframo (Piazza Sant’Eframo Vecchio), SS Annunziata a Fanseco (Via Fonseca), SS Crocefisso e S. Rita (Via Scipione Rovito), San Tarciso (Ponti Rossi).

Il Responsabile Giovanile, Don. Enrico Assini, Parroco della Parrocchia “Santa Maria della Provvidenza”, nonché promotore e ideatore del Torneo, si è prefissato degli obiettivi primari ovvero lo scopo di unire le parrocchie e ogni singolo uomo attraverso lo sport, in particolare il calcio. E’ certo che nella competizione non mancherà l’agonismo e la voglia di vincere, ma ciò servirà a dimostrare che, nonostante la posta in palio, sia importante avere sempre ben presente qual è lo spirito con cui si affronterà questa manifestazione: “Insieme nel gioco, vestiti di Cristo”, che è lo slogan con cui gli organizzatori del torneo portano avanti i principi dell’aggregazione e della benevolenza fraterna.

La volontà di Don. Enrico Assino è quella di aprire il torneo e rendere partecipi anche gli altri Decanati. Il Parroco ha dichiarato, a noi del “XXI SECOLO”: “Il torneo nasce dal desiderio di mettere insieme le diverse realtà del nostro decanato e unire i giovani che vi fanno parte.  La comunità parrocchiale richiede spesso proprio lo stesso spirito: quello del lavoro di squadra! Con questi sentimenti auspico che l’iniziativa che prende il via venerdì 21 aprile, possa essere espressione di una Chiesa che mette insieme, fa crescere e condivide quanto di bello abbiamo: presenze giovani capaci di gioire insieme!”.

Questo evento testimonia la volontà che è presente a Napoli di riscattarsi e di dimostrare all’Italia che non ci sono solo Malavita e Camorra, ma anche numerose iniziative positive che valorizzano e aggregano gli uomini, consolidando i rapporti di amicizia e favorendone di nuovi attraverso uno strumento semplice: il pallone.

L’intento è anche quello di evidenziare il ruolo importante che la Chiesa Cattolica riveste nella Società attuale: mediatrice di “anime” integrata nella vita reale e nell’impegno sociale.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli