Torna Gelato Festival: evento per golosi di ogni età

gelato artigianale

Estate, caldo, sete, poca fame: la soluzione? un bel gelato, non c’è dubbio. Estate 2014, l’arrivo delle belle giornate in Italia, ma non solo, vede un vero e proprio evento dedicato a questo goloso alimento. Ha preso il via infatti a Firenze il Gelato Festival 2014: un tour lungo dieci tappe in Italia e cinque in Europa. Protagonista la storia, la cultura, l’innovazione del gelato con Il Buontalenti, il laboratorio mobile di gelato artigianale più grande del mondo mai costruito.

L’evento nasce nel 2010 a Firenze, con l’idea di celebrare le origini fiorentine del gelato, creazione attribuita a Bernardo Buontalenti nel lontano 1559, quando l’architetto al servizio della famiglia Medici inventò il famoso dolce freddo in occasione, si dice, delle nozze di Maria de’ Medici e di Enrico II di Valois. La rassegna, da maggio ad agosto, riunisce oltre cento gelatieri pronti a sfidarsi in gare di creatività a suon di gusti nelle più belle piazze del continente e si trasforma in una mostra itinerante che in tutta Europa racconterà il gelato, la sua invenzione, gli ingredienti di qualità, la produzione e la cultura che questo settore rappresenta.

Le prossime tappe sono previste a Milano (22-25 maggio), Nizza (29 maggio-1 giugno), Torino (5-8 giugno), Verona (12-15 giugno), Napoli (19-22 giugno), Viareggio (26-29 giugno), Senigallia (3-6 luglio), Barcellona (17-20 luglio), Parigi (24-27 luglio), Monaco (31 luglio-3 agosto) e gran finale ad Amsterdam (7-10 agosto).
L’antico carretto che attirava orde di ragazzini con la sua campanella verrà sostituito oggi dal più tecnologico super-laboratorio artigianale su ruote, completamente a vista, sul quale viaggiano Maestri gelatieri che sfornano centinaia di gusti. In ogni città la sfida tra dieci rinomati gelatieri a colpi di gusto e originalità, tra corsi, showcooking, laboratori e degustazioni che richiamano i golosi.

Nell’ultima tappa, quella romana, si sono sfidati undici gelatieri provenienti dalle migliori gelaterie della capitale. Hanno vinto gli accostamenti di sapori più creativi e improbabili, che si ispirano ai vitigni locali e a frutti particolari: l’uva fragola alla Catalana è stato il gusto premiato dalla giuria popolare, mentre la giuria tecnica si è lasciata conquistare dal gusto Roma e dintorni con ricotta romana e frutti di bosco.
La tappa partoneopea si svolgerà presso il Lungomare Caracciolo dal 19 al 22 giugno 2014 e la città potrà assaporare ingredienti genuini e di qualità, prodotti Doc, Igp, biologici ed anche prodotti a km dei gelatieri napoletani. Un vero piacere per la pancia e per la vista grazia allo strepitoso panorama.
Non solo semplici gusti che da sempre conquistano i golosi, ma anche mix azzardati e spezie che stranamente incontrano il gelato, come lo zafferano, menta e liquirizia e semi di papavero che arrivano sul gusto di miele di castagno. Presenti anche gelati che contengono ingredienti salati, come il pane di Genzano. Nell’edizione 2014 ci sarà anche il Gelato Cocktail, realizzato in collaborazione con Fabbri. Il semplice gelato da leccare diventa una bevanda da sorseggiare.

Gli assaggi originali del Gelato Festoval
Gli assaggi originali del Gelato Festival

 Saranno offerti anche gusti particolari, come Bitter Orange, gelato al fiordilatte, sciroppo all’arancia e sciroppo bitter, Piña Colada, gelato alla vaniglia, sciroppo al passion fruit e rum bianco. Durante la manifestazione inoltre saranno disponibili anche il Mojito, con gelato fiordilatte, rum bianco e sciroppo di lime e di menta, e Black Ice Amarena, a base di gelato alla vaniglia, sciroppo alla banana e Amarena Fabbri.

Presente, reduce dai festeggiamenti per i suoi 50 anni, anche Nutella come Gold Sponsor che presenterà il suo speciale gelato al vero gusto di Nutella. Come nelle precedenti edizioni grande richiesta per la “Gelato Card” che offre cinque assaggi e un Gelato Cocktail e consente di seguire i corsi, il Gelato Show Cooking nell’Fb Village e di votare il gusto preferito.

Insomma un paradiso per piccoli e grandi golosi. Attenzione a non far mangiare gelati agli amici a quattro zampe per i quali negli ultimi è nato un prodotto ad hoc. Si chiama infatti “IceBau” la nuova tendenza gastronomica for pets. Si tratta di un gelato pensato appositamente per gli amici a 4 zampe: è fresco, altamente digeribile, ipocalorico, ricco di fibre, privo di glutine, poco grasso e nutriente. “IceBau”, marchio già brevettato, è stato formulato specificamente per l’apparato digerente canino che è notoriamente più delicato di quello umano e che tende quindi a non digerire bene gli alimenti complessi. Se infatti il tradizionale gelato “umano” può non essere propriamente salutare per i nostri amici animali, questo tipo di alimento nasce invece per soddisfare propriamente le loro esigenze, sia di “gusto” che di fabbisogno energetico.
Pance pronte, arriva il caldo e il gelato è servito.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO