15.2 C
Napoli
venerdì, 9 Dicembre 2022

Ticket gratis contro i parcheggiatori abusivi

Da non perdere

Alessandro Bottone
Collaboratore XXI Secolo.

Sabato 25 Ottobre l’Associazione Onlus “Adda Passà ‘a Nuttata” darà vita ad una grande manifestazione contro i parcheggiatori abusivi a Napoli nei pressi dell’Ospedale Cardarelli. Centinaia di ragazzi scenderanno in strada, alla presenza del Sindaco sospeso Luigi de Magistris e del Comandante della Polizia Municipale Ciro Esposito, realizzare un azione shock: muniti di cappellini, fischietti e giubbotti catarifrangenti, si trasformeranno per un giorno in parcheggiatori abusivi. Provocatoriamente invece di pretendere soldi per la sosta delle auto, regaleranno ai cittadini ticket gratuiti per il parcheggio.

Info sull'evento
Locandina del “Park Attack”

“Sabato porteremo in strada il sogno di una generazione che dopo aver subito in questi anni l’umiliazione delle emergenze, delle illegalità, dei pregiudizi sulla città, ora vuole assumersi la responsabilità del cambiamento, partendo dai problemi più sentiti e più odiosi come quello del parcheggio abusivo!” dichiara Davide D’Errico, presidente di “Adda Passà ‘a Nuttata”. “Nel gesto di regalare un ticket per il parcheggio ai cittadini che si rifiuteranno di pagare l’abusivo fuori un Ospedale c’è non solo l’idea che sia inaccettabile tollerare le ingiustizie e le illegalità della nostra città, soprattutto quando colpiscono i cittadini più deboli (come chi è costretto ad andare in ospedale), ma soprattutto c’è un grande messaggio di legalità, di futuro, di speranza!”, conclude il Presidente D’Errico.

L’iniziativa, denominata “Park Attack” dagli organizzatori, costituirà anche l’occasione per i volontari dell’associazione e per le istituzioni cittadine di annunciare alcuni provvedimenti importanti che cambieranno il parcheggio a Napoli. Tra le diverse iniziative, quel giorno sarà presentata la prima App per cellulari per segnalare alla Polizia i parcheggiatori. Saranno anche restituiti ai cittadini per la prima volta “50.000 Euro a piacere”, i proventi dell’attività illecita dei parcheggiatori, confiscati dalla Polizia Municipale nel 2014 e che vengono messi a bilancio per il decoro urbano.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli