23.1 C
Napoli
sabato, 24 Settembre 2022

Thomas Edison, il brillante inventore riceve il brevetto del mimeografo

Thomas Edison, una figura eclettica, anticonvenzionale e creativa per definizione. L'8 agosto del 1876, il noto inventore ottiene il brevetto per uno dei suoi lavori: il mimeografo.

Da non perdere

L’8 agosto del 1876 è un giorno passato alla storia, poiché l’imprenditore statunitense, Thomas Edison, ottiene il brevetto per il mimeografo. Questo strumento, consente la riproduzione di scrittura, eseguita con una punta su carta paraffinata.

I primi anni del genio statunitense

Thomas Edison nasce negli Stati Uniti, in Ohio, l’11 febbraio del 1847 e muore a West Orange nel New Jersey, il 18 ottobre 1931.

Il rapporto con i genitori Samuel Ogden Edison e Nancy Elliott, è contraddistinto da serenità ed unione familiare.

Thomas passa i primi anni a Port Huron, nel Michigan. Durante il periodo delle scuole elementari, è costretto a interrompere gli studi, a causa delle gravi condizioni economiche della famiglia.

Per tale motivo, Thomas svolge diversi lavori: venditore di giornali, frutta e verdura.

Successivamente, l’attività telegrafica e di stampa sui treni, la richiesta del primo brevetto, per l’invenzione di un registratore elettrico nel 1868, sembrano cambiare la fortuna di Edison.

Dopo questa prima, brillante invenzione, il suo lavoro vive una fase molto proficua, la fama di Edison cresce in maniera esponenziale e si guadagna l’appellativo di “Mago di Menlo Park”.

Alla fine degli anni ’70, fonda la Edison Electric Light Company, con Morgan J.P. e Cornelius Vanderblit a New York.

Il banchiere ed il collega, decidono di investire nella società di Edison, per favorirne la crescita. Nel 1880, la carriera di Edison conosce un nuovo successo: infatti, ottiene l’autorizzazione del brevetto sulla lampada elettrica ad incandescenza.

Dal successo scientifico di Edison, derivano svariati progetti, come il tasto telegrafico a ripetizione, il fonografo, la lampadina, il telegrafo bidirezionale, il cinetofono, il kinetoscopio, il dittafono.

Thomas Edison, gli amori del celebre inventore

Nel 1871, Edison sposa il suo grande amore, Mary Stilwell, con la quale avrà tre figli: Estelle, Thomas Junior, William Leslie. Dopo la prematura dipartita della moglie, si sposa nuovamente con Mina Miller; da questa unione nascono Madeleine, Theodore e Charles Edison.

Un inventore geniale, una figura eclettica che, nonostante le difficoltà incontrate nel corso della vita, ha saputo reinventarsi e tradurre in energia creativa anche i momenti più burrascosi.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli