Terra dei Fuochi: giornalista Grazioli aggredito

Secondo il consigliere regionale dei Verdi, l’aggressione subita dal giornalista Pino Grazioli è una conseguenza del fatto che Grazioli grazie alle sue inchieste sulla Terra dei Fuochi sta spaventando molti delinquenti che da tanti anni stanno distruggendo i terreni e le persone della zona

Pino Grazioli, giornalista impegnato con costanza nella lotta alla Terra dei Fuochi è stato aggredito brutalmente.

Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi ha diramato la notizia attraverso la sua pagina Facebook.

Il consigliere regionale ha subito manifestato massima solidarietà nei confronti di Pino Grazioli.

Il giornalista è stato brutalmente aggredito durante la notte fra giovedì 12 settembre e venerdì 13 settembre 2019.

Secondo le prime ricostruzioni pare che una macchina abbia sprangato la strada al giornalista, mentre quest’ultimo stava tornando nella propria abitazione.

Successivamente dall’automobile sono usciti alcuni malviventi che hanno selvaggiamente picchiato Pino Grazioli.

Dopo l’aggressione, Grazioli ha necessitato urgentemente di cure mediche presso una struttura ospedaliera.

Dalla testimonianza fornita dal giornalista alle forze dell’ordine è emerso che durante l’aggressione i delinquenti continuavano ad urlare al giornalista di non mettere più piede a Villaricca e di finire di infangare una certa persona.

Secondo il consigliere regionale dei Verdi, l’aggressione subita da Pino Grazioli è una conseguenza del fatto che Grazioli grazie alle sue inchieste sulla Terra dei Fuochi sta spaventando molti delinquenti che da tanti anni stanno distruggendo i terreni e le persone della zona.

Inoltre Francesco Emilio Borrelli ha evidenziato che l’aggressione subita dal giornalista durante la notte fra giovedì e venerdì è la seconda ai danni di Pino Grazioli in soli pochi giorni.

Il consigliere regionale dei Verdi ha concluso il suo post su Facebook facendo gli auguri di pronta guarigione a Grazioli in modo che possa tornare il prima possibile ad indagare sul fenomeno dei roghi tossici.

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO