Tendenze moda 2020-2021: jeans, perline e minidress Il gusto non conosce tempo, ma la moda, si è formata nel tempo, in particolare modo dopo la Seconda Guerra Mondiale, grazie ad una periodizzazione basata sull’emancipazione e lo sviluppo dell’immaginazione sartoriale.

Tendenze moda 2020-2021
Tendenze moda 2020-2021

Le tendenze moda rappresentano un pregiato quanto interessantissimo fenomeno dall’impronta economica, sollecitata spesso, da caratteri sociali e soprattutto economico-culturali, che contraddistinguono ogni Paese e società.

L’autunno si avvicina e con esso anche tutte le tendenze moda che caratterizzeranno la stagione che precede l’inverno.

Moda: cosa indosseremo prossimamente?

Secondo le prime stime degli stilisti, il guardaroba degli italiani sarà ecosostenibile ed ecocompatibile, un cambio di rotta cui faranno riferimento molte persone.

L’attenzione per l’ambiente e per il rispetto della natura, crescono a dismisura e aumenta anche il numero di coloro che scelgono capi d’abbigliamento che possano essere sì alla moda, ma soprattutto conformi e non deleteri agli standard ambientali ed ecologici.

Particolare interesse anche alle cromie, sempre meno sintetiche e chimiche.

Ricordiamo che l’armadio “sostenibile” coincide con il parziale abbandono dello stile streetwear, sempre meno gradito dagli utenti. 

Sicuramente in un’ottica ecologica ma al contempo di tendenza, non potranno mancare il tradizionale abitino nero, così come il trench color cammello ai quali sarà difficile rinunciare.

Stili e tendenze moda diverse

Due grandi novità di moda riguardano il ritorno dello stile che oscilla tra il fetish e lo chic, con l’utilizzo di reggiseni bralette e accessori in pelle o borchiati; mentre la seconda novità si riallaccia allo stile cult di Lady Diana e riguarda la scelta di vestiti a pois, eleganti e sempre senza tempo e dallo stile pregiato. 

Non tutti hanno gli stessi gusti e ovviamente, sembrerà banale affermarlo, ma non tutti hanno le medesime possibilità economiche, due caratteristiche che influenzano gli stilisti e i grandi brand nella realizzazione e messa a punto dei capi di abbigliamento.

Il gusto non conosce tempo, ma la moda, si è formata negli anni, in particolare modo dopo la Seconda Guerra Mondiale, grazie ad una periodizzazione basata sull’emancipazione e lo sviluppo dell’immaginazione sartoriale, in accordo con le varie tendenze.

In riferimento a quanto detto, possiamo dire che la moda 2020-2021 sarà un “appuntamento affascinante” tra vari tessuti, dall’ecopelle al denim, mentre ricami e pizzo saranno utilizzati principalmente per i look da cerimonia.

Non mancheranno tailleur, gonne, perline, per uno stile più romantico ma semplice al tempo stesso e al contempo, bluse, stivali (alti o bassi) mantelle e leggins, tra le tendenze più apprezzate.

L’augurio e il buon auspicio degli stilisti, sarà quello di invogliare a ritrovare il piacere di vestire, potendo scegliere tra una vasta gamma di capi di abbigliamento, tutti distinti e adatti ad ogni situazione. 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories