30.3 C
Napoli
venerdì, 19 Agosto 2022

TEDx POMPEII, lo spettacolo della vita

Da non perdere

Davide Franciosahttps://www.21secolo.news
27 anni, poliedrico, sensibile, napoletanissimo. E' Compositore video-grafico e operatore di comunicazione sociale. Malato di "teatrite acuta", appassionato di cinema, musica, lettura e scrittura creativa, ha l'Africa nel cuore. Sogna di diventare editore e un teatro tutto suo.

Dieci speaker d’eccezione al TEDx, la conferenza internazionale sull’innovazione che il giornalista Riccardo Luna e Wikitalia, hanno deciso di portare quest’anno tra le rovine del Vesuvio al Teatro Grande degli Scavi Archeologici di Pompei. L’incontro, tenutosi sabato 20 giugno con la partecipazione della Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia e la Direzione Generale del Grande Progetto Pompei, trae il suo nome parafrasando il concerto del 1971 dei Pink Floyd “Live at Pompeii”.

tedx pompeii_21secoloLa serata ha seguilo il filo conduttore della vita e dell’innovazione nella città che è morta venti secoli fa e che attrae spesso solo quando si parla di degrado. Una Pompei patrimonio mondiale che racchiude una bellezza unica, magica, che va protetta e che, nonostante tutto, continua a splendere e a raccontare tanto. Al grande spettacolo della vita, al quale hanno assistito gratuitamente 900 persone accreditate attraverso il passaparola sui social network, sono state catturate e stupite dalle testimonianze e dal racconto del desiderio di cambiamento degli speaker innovatori, alcune delle quali spekerate in inglese per finire diettamente nel circuito mondiale dei filmati TED.

tedx pompeii_21secolo

INNOVAZIONE, TRASFORMAZIONE, CAMBIAMENTI – Riccardo Luna ha introdotto dieci innovatori che hanno sfidato anche la pioggia pur di raccontare storie di coraggio e solidarietà, storie di idee nate al bar e trasformate in imprese di successo. A raccontarsi il giornalista e divulgatore scientifico Alberto Angela, il re del trasformismo Arturo Brachetti, la cantante Malika Ayane, il Cto e co-fondatore della startup finlandese Jolla Stefano Mosconi. Poi ancora Gastone Garziera, membro del team tutto italiano che all’Olivetti inventò il primo personal computer della storia; la virologa napoletana Ilaria Capua, che nel 2006 decise di rendere pubblica la sequenza genetica del virus dell’aviaria dando cosi inizio alla battaglia per la libera circolazione dei dati scientifici. Ma anche Giovanni Caturano, beneventano, fondatore e Ceo dell’azienda sannita di videogiochi SpinVector distribuiti in 150 paesi; l’economista Alberto Cottica, ex fisarmonicista dei Modena City Rambles e oggi presidente Wikitalia; Regina Carambrone, che unita al marito Christopher hanno lanciato il Moas per il primo soccorso dei migranti e acquistato un’imbarcazione per intercettare le carrette del mare in difficoltà; Giulio Vita, emigrato in Venezuela, che ha dato vita ad Amantea in Calabria al Guarimba film festival. A questi, a sorpresa, si è aggiunto lo scrittore Roberto Saviano, l’autore di Gomorra, che ha parlato nel suo intervento al diritto alla felicità: “Ciascuno nasce solo se sognato. Il diritto alla felicità, un diritto collettivo”. A questi si aggiunge, per gli onori di casa, il Soprintendente Massimo Osanna, che ha parlato del Grande Progetto Pompei e del tempo che sta recuperando sulla tabella di marcia.

Riccardo Luca, giornalista e attuale Digital champion del governo italiano, ricorda come è nata l’idea della manifestazione e dalla location: “L’idea che mi ha subito appassionato – racconta Luna – era quella di riuscire a far vedere a milioni di persone nel mondo, quante sono quelle della comunità che segue gli eventi TEDx, come l’Italia sta cambiando, proprio attraverso Pompei. Un’idea nata due anni fa e portata avanti testardamente nonostante le mille difficoltà. Pompei è la cosa più bella che abbiamo e sarà bellissimo parlare di innovazione, la scintilla della vita, proprio lì dove venti secoli fa l’eruzione l’ha fermata. Vogliamo cambiare il mondo e renderlo migliore, e questo è il filo rosso che lega gli interventi degli speaker che hanno accettato tutti di partecipare, gratuitamente, ma con entusiasmo e passione, al nostro progetto. Basta pronunciare la parola Pompei e nasce l’incanto, e con questo evento al Teatro Grande dimostreremo ciò che siamo. Anche la data, la notte del solstizio d’estate, è stata scelta apposta.

tedx pompeii_21secoloUna serata emozionante al Teatro Grande, un’opportunità e un evento unico come il TED dove le idee degli speaker hanno lanciato tanti input di vita grazie all’innovazione al grido  del “si può fare!”. Quell’innovazione capace di spuntare in qualsiasi luogo e contesto, capace di azionare piccole e grandi rivoluzioni in grado di cambiare il corso delle vita esattamente come Pompei, una città morta eppure vivissima.

TED (Technology Entertainment Design) – Nasce circa trent’anni fa in California per dare un palco a chiunque avesse un’idea interessante da condividere, un’idea potenzialmente in grado di cambiare il mondo. La sua missione è riassunta nella formula “ideas worth spreading” (idee che val la pena siano diffuse).

TEDx Le migliori conferenze sono state pubblicate gratuitamente sul sito web del TED; le lezioni abbracciano una vasta gamma di argomenti che comprendono scienza, arte, politica, temi globali, architettura, musica e molto altro. I relatori stessi provengono da numerose comunità e discipline diverse, tra cui l’ex presidente degli USA Bill Clinton, il Premio Nobel James Dewey Watson, il produttore televisivo e attivista politico Norman Lear, il fisico Murray Gell-Mann, il cofondatore di Wikipedia Jimmy Wales, i cofondatori di Google Sergey Brin e Larry Page e il fondatore di Microsoft Bill Gates. Al TED Conference si è aggiunto il TED Global, che ha luogo in varie località. Ancora, esistono i TEDx, eventi organizzati in modo autonomo ma basati sulla filosofia e nel pieno rispetto delle linee guida TED. La sede centrale TED è a New York City e a Vancouver. E’ possibile ascoltare online circa 200 conferenze TED, usufruendo del supporto di traduzione automatica dei sottotitoli in tutte le lingue esistenti, basato sulla piattaforma dotSUB. Il TEDx è diffuso in 164 paesi e ha più di 500 milioni di visualizzazioni sul canale YouTube TEDxTalks.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli