18.8 C
Napoli
lunedì, 26 Settembre 2022

Teatro napoletano in lutto: si è spento Antonio Casagrande

Da non perdere

Teatro napoletano in lutto: si spegne Antonio Casagrande, l’ultimo interprete della stagione eduardiana, aveva 91 anni.
Toccante il messaggio d’addio di suo figlio Maurizio Casagrande affidato ai social: Oggi se ne va un pezzo della mia anima. Spero tanto che tu dall’alto possa sentire tutto l’amore e l’ammirazione di quelli che hanno avuto la fortuna di conoscerti.

Teatro napoletano in lutto: scompare Antonio Casagrande aveva 91 anni ed era il padre di Maurizio

Antonio Casagrande, figlio di una famiglia di attori, entra giovanissimo a far parte della compagnia di Eduardo De Filippo.
Partecipa alle trasposizioni cinematografiche di ‘Sabato, domenica e lunedì‘, ‘Ditegli sempre di sì‘, ‘Filumena Marturano‘. Ed ancora: ‘Napoli Milionaria‘, ‘Il sindaco del rione Sanità‘ e ‘Mia famiglia‘.
Tra gli anni sessanta e gli anni ottanta è attivo in televisione e al cinema, anche se per lo più non in parti principali, come in film di successo quali ‘Detenuto in attesa di giudizio’ di Nanni Loy e ‘Così parlò Bellavista‘, di Luciano De Crescenzo.
Alla fine degli anni novanta, con il figlio Maurizio e con Vincenzo Salemme prende parte ad ‘Amore a prima vista’, ricoprendo il ruolo di padre del protagonista.
Successivamente ha partecipato a ‘Una donna per la vita’ (2011) e ‘Babbo Natale non viene da Nord’ (2015) diretto sempre dal figlio Maurizio Casagrande.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli