31.2 C
Napoli
martedì, 9 Agosto 2022

Teatro in lutto: si è spento Gennaro Cannavacciuolo

Da non perdere

Teatro in lutto: si è spento Gennaro Cannavacciuolo, uno degli ultimi eredi degli insegnamenti dell’eterno Eduardo De Filippo.

L’attore e cantante Gennaro Cannavacciuolo è spirato questa mattina a Roma aveva solo 60 anni. Nato a Pozzuoli (Napoli) si era trasferito a Roma per essere più vicino al cuore pulsante di chi vive nel mondo dello spettacolo.

A confermare la triste notizia, la moglie Christine. Era cresciuto nella scuola di Eduardo De Filippo. L’attore è stato in scena praticamente in tutti i teatri d’Italia. Dal San Carlo di Napoli ha fatto tappa al Teatro Verdi di Trieste. Di casa anche al Sistina di Roma, all’Augusteo di Napoli e il Manzoni di Milano. Ha interpretato numerosi ruoli  sia di prosa che di canto fino ai recital e one man show.

Teatro in lutto: si è spento Gennaro Cannavacciuolo

Tra i suoi ultimi lavori l’omaggio in palcoscenico a «Yves Montand. Un italien a’ Paris» e la tournée di quest’inverno di «Milva. Donna di teatro», in cui aveva cucito insieme note di alcuni dei più grandi successi della cantante e momenti delle sue interpretazioni teatrali, da Brecht a Patroni Griffi.

Aveva lavorato a lungo anche nel mondo del cinema e della televisione. Scritturato anche nella fortunata serie internazionale Clash of Future, per il quale era stato premiato nel ruolo di Silvio Crespi. Le esequie saranno celebrate sabato 28 maggio alle 14 nella chiesa di San Bellarmino di Roma.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli