Tamponi in diminuzione e calo dei contagi: bollettino campano In campania, il bollettino di ieri ha registrato una diminuzione di contagi, ma un crollo dei tamponi e un aumento dei decessi

_21secolo_TeresaGiordano

Ancora novità sul fronte coronavirus, purtroppo non tutte positive. Ieri, il bollettino della regione Campania ha reso noto che i contagi sono in calo, ma che il numero dei tamponi effettuati è di gran lunga inferiore a quello dei giorni precedenti.

Nessuna buona nuova anche per quanto riguarda i decessi: dodici solo nella giornata di ieri.

A bilanciare la situazione c’è pero il numero dei guariti che è salito a circa 200.589, ci sono quindi altre 129 persone fra coloro che sono riuscite a vincere la battaglia contro il Covid-19.

C’è, inoltre, un paziente di meno fra i ricoverati in terapia intensiva, ma 26 individui in più fra i ricoverati con sintomi.

Tali esiti sono provvisori e sono emersi dai prelievi su 64.660 persone. L’emergenza della situazione ha fatto sì che non si riuscisse a pervenire ad analizzare il campione di persone precedentemente progettato dai conduttori della campagna, che era pari a 150.000 soggetti.

Ad ogni modo, delle buone tecniche hanno consentito di arrivare a stime fedeli alla realtà, sia per quanto riguarda i contagi che la mortalità.

Nel resto d’Italia

Sono solo cinque le regioni che non registrano nuovi casi ed esse sono: MarcheFriuli Venezia GiuliaCalabriaValle d’Aosta e Basilicata.

Cresce, purtroppo, il numero di contagiati anche in Lombardia e Piemonte, sebbene nella regione Lombardia sia incrementato anche il totale dei guariti. Tuttavia, anche nella città di Milano, sono stati segnalati altri tre decessi.

In Piemonte, invece, sono due le persone decedute e tredici i nuovi contagi, l’unità di crisi regionale ha comunicato però che pure in tale zona, le persone guarite sono in aumento.

Nella città di Torino, stabile il numero dei ricoverati in terapia intensiva, mentre quello delle persone in isolamento domiciliare ha raggiunto la cifra di 713.

I tamponi diagnosticati, in Piemonte, sono più di 500.000, ma più della metà degli individui sottoposta a tamponi e analisi è risultata negativa al Covid.

 

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories