Arrestato Giovanni Cortese, detto O’Cavallar L'uomo al momento dell'arresto si trovava in un ristorante del casertano, nascosto in una cella frigo. Braccio destro del clan di Lauro, molti collaboratori di giustizia hanno parlato di lui come un personaggio chiave all'interno del clan

Una domenica come tante, trascorsa con amici e famiglia in un ristorante del casertano. Uno.