31.6 C
Napoli
mercoledì, 6 Luglio 2022

Supernova record

Da non perdere

Nella galassia M61 è stata scoperta una supernova particolare che dista 60 milioni di anni luce e riflette una luce mai osservata finora: la galassia interessata non è nuova ad ospitare esplosioni stellari di questo tipo, considerato che altre 6 supernove sono state osservate in essa. La supernova denominata SN 2014dt è stata individuata dal giapponese Koichi Itagaki, che ne è divenuto un collezionista: la scoperta è stata poi confermata da un’equipe di studiosi tra cui anche gli italiani Ernesto Guido e Martino Nicolini, dell’Osservatorio di Remanzacco.

La conferma del rinvenimento della supernova è stata data anche dal Virtual Telescope, che insieme ad altre apparecchiature ha osservato la stella nell’ arco delle 24 ore successive alla scoperta: l’astrofisico Gianluca Masi ha affermato che per mirare la supernova è necessario adoperare un telescopio con un obiettivo di almeno 20 centimetri. Bisogna puntare la lente di osservazione all’alba verso est, condizione particolarmente difficile per una semplice osservazione: lo spettacolo però è assicurato in quanto tale supernova appartiene ad una specie rara, classificata con la sigla Lax, il cui studio consentirà una maggiore comprensione della natura di codeste stelle.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli