4shared
4.3 C
Napoli
martedì, 25 Gennaio 2022

Studenti contro la camorra: un libro per Annalisa D.

Da non perdere

Valentina Maisto
Appassionata di scrittura ha pubblicato vari racconti con diverse case editrici e da sempre sogna di diventare giornalista. Ma il suo sogno più grande è quello di poter pubblicare una sua antologia di racconti.

associazione studenti contro la camorra
associazione studenti contro la camorra

L’associazione “studenti contro la camorra” nata a Napoli, opera sul territorio napoletano affinché possa riunire gli studenti e non solo, nella lotta contro la criminalità organizzata. Infatti, grandi e piccoli che ne fanno parte, nonostante i loro impegni dedicano un pizzico della loro vita all’organizzazione di eventi o seminari. Il lavoro dei “volontari anti – camorra” si concentra soprattutto sul tema della legalità operando anche nelle scuole. «Napoli non è solo camorra, delinquenza e monnezza»- spiegano gli studenti dell’associazione. Lo scopo dei membri è di essere partecipi alla vita con manifestazioni, cortei non solo coinvolgendo giovani, ma tutta la città partenopea.

Prossimo evento in programma, venerdì 19 Febbraio. E sarà dedicato a lei, Annalisa Durante la giovane ragazzina uccisa a quattordici  anni.

Ma chi era davvero Annalisa? Una semplice ragazzina come tante altre. Era la sera del 27 marzo del 2004 quando si trovava in strada con le amiche, quando improvvisamente un proiettile la colpì alla testa.Un tragico momento per i familiari, inutili i soccorsi all’ospedale. Vittima innocente della camorra, Annalisa morì in quell’istante ma ancora oggi vive nel cuore partenopeo di tutto il mondo.

In memoria del suo compleanno l’associazione ha voluto dedicare a lei quest’evento. Infatti, l’evento è stato lanciato dall’hashtag #unlibroperAnnalisa. Esso prevede di portare un libro e indicare il motivo della donazione segnandolo sul pacco. I libri saranno donati alla Biblioteca “Annalisa Durante”. Lo scopo di questo evento è quello di distruggere la Camorra per iniziare a contribuire sia al rilancio di Forcella e sia a quello della cultura, soprattutto come in una città di Napoli che spesso è sopraffatta dal degrado. L’evento si svolgerà il 19 Febbraio – (giorno in cui Annalisa avrebbe compiuto ventisei anni) alle ore 12:00 in via Duomo 149, Napoli. Un evento particolare per ricordare la giovane vittima innocente della camorra.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli