17.4 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Strage a Sassano: incidente mortale

Da non perdere

Strage a Sassano, in provincia di Salerno, dove ieri intorno alle 17 un’auto di grossa cilindrata ha provocato 4 morti e diversi feriti. Il guidatore, Gianni Paciello di 22 anni, a bordo di una Bmw 520, era ubriaco ed ha perso il controllo del veicolo ad alta velocità, travolgendo i tavolini del bar New Club 2000, il locale più in della cittadina. L’urto è stato parzialmente attutito da un marciapiede, ma l’auto si è comunque schiantata contro il tavolino al quale erano seduti i ragazzi.

Sono morti nell’impatto i due figli del titolare del locale Nicola e Giovanni Femminella, di 22 e 16 anni, il fratello quindicenne del guidatore, Luigi Paciello e Daniele Paciello, solo omonimo, ma non parente delle altre vittime. Il titolare del bar, Cono Femminella, è stato colto da un malore dopo aver assistito all’incidente ed aver visto i figli morenti. Il conducente è stato arrestato: è ora ferito e ricoverato all’ospedale di Polla, con un sospetta frattura al femore.

Nel sangue di Gianni Paciello gli esami hanno mostrato un tasso di alcool 3 volte superiore rispetto a quanto consentito. Il ragazzo, amante della velocità, era già stato coinvolto in un incidente mortale nel 2010. Il sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino proclamerà il lutto cittadino in occasione dei funerali delle quattro vittime.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli