Stop alle cure per Vincent Lambert

Sono state attivate le procedure per interrompere le cure per Vincent Lambert, ormai in stato vegetativo dal 2008.

Vincent Lambert è stato vittima di un incidente stradale nel lontano 2008. Da allora il 42enne vive in uno stato vegetativo cronico senza miglioramenti da circa 10 anni, all’Ospedale di Reims in Francia.

In questi giorni, sono state avviate le procedure per cessare le cure che tengono in vita Vincent. Il Consiglio di Stato, ha preso la decisione dopo 10 anni, di interrompere le cure poiché la situazione dell’uomo non è migliorata a causa di danni cerebrali irreversibili.

La moglie ed i suoi figli hanno accettato la decisione dei medici di interrompere qualsiasi forma di alimentazione ed idratazione. Alla decisione del Consiglio si sono opposti, invece, i suoi genitori, fervidi cattolici. Infatti, ieri domenica 19 Maggio, si sono riuniti con circa 200 persone formando un corteo davanti all’Ospedale di Reims, chiedendo il prolungamento delle cure necessarie affinché resti in vita. Lambert, in questi anni è diventato un simbolo per la nazione francese, simbolo del dibattito sulla vita in Francia. E’ proprio per questo, che queste persone si sono riunite affinché il Consiglio di Stato revochi la sua decisione.

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO