4shared
22.4 C
Napoli
mercoledì, 22 Settembre 2021

Stile più fresco a casa con un mix degli stili

Ormai questo tipo di arredamento sta conquistando tutti.

Da non perdere

Lo stile più fresco nell’arredamento di questi tempi è… mescolare gli stili.

Tradizionale e contemporaneo spesso funzionano bene insieme. Pensiamo all’arte astratta con una chaise longue imbottita o a una carta da parati in tela in stile settecentesco con una lampada degli anni ’80. Il fascino sta nella piacevole tensione tra gli stili; sofisticato, artistico, ma vivibile.

L’arredamento e lo stile più fresco con il mix in voga contemporaneo e tradizionale

L’ultima tendenza del ritorno al passato arriva rendendo più fresco lo stile delle nostre case, come al solito, dalla cultura pop. Le serie TV degne di nota come “Outlander” e “Bridgerton” hanno ispirato bacheche Pinterest piene di cuscini scozzesi, motivi William Morris, illuminazione di corna di cervo, vasche da bagno in rame, candelabri d’argento e lettini da giorno. Saluta un ventaglio piumato al “Regencycore”.

È sempre un atto di equilibrio trovare la giusta quantità di ogni personaggio da includere in una stanza“, afferma Cynthia Byrnes, fondatrice di una galleria d’arte online e un’attività di curatela con sede a New York. “Alcuni non consiglierebbero di posizionare una pesante consolle barocca francese sotto la fotografia contemporanea.

“Ma se la scala, i colori e l’architettura si completano a vicenda, allora tutto è possibile”.

Ciò che “Mad Men” ha fatto per il moderno di metà secolo, queste serie del periodo recente hanno fatto per l’estetica dell’inizio del XIX secolo, caratterizzata da elementi come divani trapuntati, specchi oversize, lampadari, accenti dorati e stampe floreali o orientali colorate.

Gli elementi moderni temperano la pignoleria di fronzoli e soffietti mentre ne mettono in mostra le caratteristiche e consentono di creare spazi personali che non sono bloccati in un unico stile.

Mantieni ciò che è cool

I designer non sono desiderosi di radere al suolo ogni “vecchia” caratteristica di un progetto. Piuttosto che riportare le stanze alle borchie, spesso conservano i dettagli architettonici originali e quindi aggiungono elementi e arredi moderni.

Claire Paquin di Clean Design Partners a Scarsdale, New York, ha portato pop di bacche au courant, salmone ed ebano in un soggiorno Tudor appena imbiancato attraverso sedute moderne e sinuose, cuscini e opere d’arte, ma ha mantenuto le graziose finestre a bovindo in vetro con perline.

A Brooklin, nel Maine, John Ike dello studio di design con sede a New York Ike Kligerman Barkley ha acquistato l’ex edificio dell’Ordine degli Odd Fellows, aggiornando la struttura del 1895 ma mantenendo molte caratteristiche esterne e interne. Lo spazio abitativo del terzo piano ha i soffitti dipinti originali, le modanature e le finestre profondamente sedute, ma Ike lo ha riempito con mobili italiani contemporanei, una scultura di illuminazione a tubo di Kartell e riproduzioni di pannelli Ico Prisi trovati in un mercato di strada. Gli elementi moderni servono ad evidenziare gli elementi storici piuttosto che sminuirli.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli