4shared
8.5 C
Napoli
mercoledì, 1 Dicembre 2021

Spotify e la settimana dei cambiamenti

Rimossa parzialmente la riproduzione casuale dei brani, dopo la richiesta di Adele.

Da non perdere

Spotify è la piattaforma per lo streaming musicale più utilizzata di sempre.
La piattaforma di servizio musicale svedese offre “lo streaming on demand” di tantissimi brani musicali. Da pochissimo la music app mondiale ha implementato una nuova funzione, ovvero la presenza del testo dei brani di ogni canzone. C’è anche un altra novità, infatti, Spotify asseconda la richiesta di Adele. Per Spotify è la settimana dei cambiamenti!

L’app verde ha deciso di fare “una rimozione ( parzialmente ) della modalità di riproduzione casuale negli album degli artisti”. Ovvero la cosiddetta, e più conosciuta, “Shuffle mode”.

La cantautrice britannica Adele aveva sottolineato come – ” è importante rispettare l’ordine delle tracce scelto dall’artista.”

Le parole di ringraziamento di Adele su Twitter all’applicazione di streaming musicale – “Era la mia unica richiesta. Non scriviamo album con cura e non compiliamo la tracklist con attenzione senza motivo. Raccontiamo storie con la nostra arte e i dischi andrebbero ascoltati come desideriamo. Grazie Spotify per aver ascoltato.”
La risposta di Spotify, molto cortese e gentile, non tarda ad arrivare – ” Faremo qualsiasi cosa per te!”.

La piattaforma si è dimostrata essere flessibile e dinamica, disposta al cambiamento e disposta a migliorarsi sempre di più per colmare le esigenze di tutti. Soprattutto per essere sempre più considerata una delle app musicali più famose al mondo.

C’è da dire che questa “rimozione dello shuffle mode” (per coloro che hanno un abbonamento premium) è da considerarsi parziale – “perché riguarda l’opzione di default”. Infatti quando si ascolta l’album dell’artista è presente direttamente come prima scelta il tasto play.

Insomma proprio per accontentare tutti, Spotify sceglie questa opzione “parziale”. Lo shuffle infatti non scompare totalmente, sarà ancora una opzione di scelta dell’utente.

L’app verde per la musica in questi giorni è stata pervasa da innovazioni. Spotify e la settimana dei cambiamenti sembra accontentare proprio tutti. “Testi per tutti” grazie alla collaborazione con Musixmatch. Grande novità per cantare insieme agli amici.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli