17.4 C
Napoli
mercoledì, 7 Dicembre 2022

Spara all’amico durante una battuta di caccia

Una vicenda ancora da chiarire che lascia tutti senza parole. Una battuta di caccia finita male.

Da non perdere

Spara ad un amico scambiandolo per un cinghiale e lo uccide. La terribile vicenda a Teano nel casertano.

L’imprenditore 57enne Aldo De Francesco ha perso la vita a causa di un colpo di fucile esploso da un suo amico, durante una battuta di caccia finita purtroppo in tragedia. 

Sul drammatico incidente indagano i Carabinieri  di Teano coadiuvati dagli uomini della compagnia di Capua; De Francesco, imprenditore edile molto noto e stimato era partito per una battuta di caccia al cinghiale con un gruppo di circa dieci cacciatori; tutti i partecipanti alla caccia sembra fossero distanziati gli uni dagli altri, ed il 76enne – residente a Carinola – ha sparato con un fucile caricato a pallettoni nella stessa direzione di De Francesco, ferendolo mortalmente. L’uomo è infatti deceduto dopo essere stato colpito alla schiena, intorno alle ore 13.30 di oggi, domenica due ottobre. 

Spara all’amico durante una “normale” battuta di caccia al cinghiale 

La vittima, accasciata a terra, è stata immediatamente soccorsa dagli altri cacciatori.

L’uomo, trasportato d’urgenza all’ospedale di Sessa Aurunca, dopo poco è deceduto. Il 118 ha comunicato quanto accaduto ai Carabinieri, dove si è poi costituito il 76 che ha esploso il colpo. Sotto choc l’uomo ha dichiarato: “Ho sparato io, non l’ho visto”.

Si tratta di un cacciatore esperto,  attualmente indagato per omicidio colposo. Intanto procedono le indagini dei carabinieri per stabilire l’esatta dinamica di quello che sembra essere un incidente. Come ha ribadito l’uomo ai carabinieri, avrebbe scambiato la vittima per un cinghiale. 

Nei prossimi giorni sarà effettuata l’autopsia sul corpo dell’imprenditore Aldo De Francesco che potrà fornire ulteriori dettagli.

Per ora sembrerebbe essere questa la dinamica ma ovviamente è ancora da accertare e vige il massimo riserbo sul caso che ha sconvolto un’intera comunità, strettasi intorno alla famiglia dell’imprenditore. 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli