10.6 C
Napoli
domenica, 29 Gennaio 2023

Solofra, donna muore soffocata da un boccone

Da non perdere

Una donna di 59 anni, L.S. è morta a causa di un soffocamento mentre stava masticando un boccone di carne.

La tragedia si è consumata a Solofra, in provincia di Avellino. La donna stava pranzando con i suoi parenti quando si è verificato il dramma; ha iniziato a dare segni di malessere non potendo riuscire a respirare a causa di un boccone di carne che aveva ostruito le vie di respirazione impedendone così il normale funzionamento.

La vittima ha subito chiesto aiuto, e i familiari allarmati da quello che stava accadendo hanno cercato di soccorrerla. Immediati sono stati i soccorsi del servizio di emergenza sanitario del 118, che sono giunti con un’ambulanza dell’ospedale Landolfi di Solofra. Agli occhi del personale medico la 59enne era esanime a terra, e già non respirava più a causa dell’ammasso di cibo che non era riuscita a deglutire.

Il medico del pronto intervento ha iniziato così ad avviare le procedure previste nei casi di soffocamento con l’intento di rianimare la povera donna. Intanto veniva richiesto anche l’intervento di una unità di rianimazione dell’ospedale Moscati di Avellino. Tutti gli sforzi per salvare la vita alla donna sono risultati vani; e la morte è sopraggiunta a causa di un arresto cardiocircolatorio. La vittima avrebbe compiuto tra un mese sessant’anni.

La salma è stata consegnata ai familiari, in modo che nel pomeriggio possano tenersi i funerali. L.S. era molto conosciuta in paese, essendo una dipendente in pensione della Codiso spa; mentre il marito è invece un ex funzionario tecnico comunale. Il sindaco e tutta la comunità si sono stretti con affetto alla famiglia della donna per questa tragedia che ha scosso l’intera comunità.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli