SIAP e USIP, per il rinnovamento della politica sindacale

Riceviamo e pubblichiamo

In data odierna SIAP e USIP – unico riferimento della U.I.L. tra le OO.SS. della Polizia di
Stato, dopo approfondito confronto dialettico hanno valutato di condividere un percorso
e sottoscrivere un accordo programmatico, preso atto delle affinità storico culturali dei
due diversi ma paralleli percorsi di impegno sindacale, al fine di offrire il proprio contri-
buto al rinnovamento della politica sindacale nella Polizia di Stato e nel Comparto della
Sicurezza, Difesa e Soccorso Pubblico.
L’obiettivo è quello di rafforzare e qualificare la rappresentanza sindacale del Comparto
ed in particolare quella dei lavoratori della Polizia di Stato, nel tentativo di superare la
degenerazione di un sistema sindacale polverizzato che, ogni giorno di più, perde la pro-
pria efficacia in quanto frantumato in micro sigle e federazioni di natura spuria e con-
traddittorie.
Il progetto politico sindacale del SIAP e dell’ USIP non sarà la sommatoria numerica e
“volgare” di due organizzazioni sindacali ma, soprattutto, la condivisione dei valori del
sindacalismo democratico e confederale che caratterizzeranno l’agire sindacale per la
rappresentanza della categoria per il raggiungimento dei legittimi obiettivi di tutela dei
poliziotti e delle poliziotte.
Siap-Usip avviano questo percorso sindacale, nel rispetto di una pari dignità politica di
entrambe le Organizzazioni Sindacali, che sarà caratterizzato da un forte coinvolgimento
di tutto il gruppo dirigente a partire dalle segreterie di base sui luoghi di lavoro, provin-
ciali e regionali.
Roma, 6 agosto 2020

Print Friendly, PDF & Email

Appassionata di scrittura ha pubblicato vari racconti con diverse case editrici e da sempre sogna di diventare giornalista. Ma il suo sogno più grande è quello di poter pubblicare una sua antologia di racconti.

more recommended stories