Si dà il via alla 29esima edizione di Telethon.

Con l'avvicinarsi del Natale si dà il via alla campagna di sensibilizzazione per aiutare la ricerca sulle malattie genetiche.

La Fondazione Telethon è un’organizzazione senza scopo di lucro, il cui compito è quello di promuovere iniziative per raccogliere fondi da destinare ad attività di ricerca interna (gli istituti fondati e gestiti direttamente da Telethon), ma anche esterna.

L’attività di raccolta fondi avviene sia attraverso donazioni spontanee, accordi con aziende sostenitrici o la creazione di eventi, sia attraverso la tradizionale maratona televisiva di dicembre organizzata dalla Rai.

Quest’anno la 29esima edizione della maratona televisiva si svolgerà dal 15 al 22 dicembre. Lo scopo di tale maratona è quello di sensibilizzare gli spettatori, attraverso le storie delle famiglie che si trovano ad affrontare una malattia rara, ad aiutare la ricerca.

Per anni testimonial della ricerca è stato Fabrizio Frizzi, ma dopo la sua morte la nuova testimonial del 2018 è diventata Antonella Clerici, che ieri 15 dicembre con il programma “Festa di Natale” ha dato il via alla lunga maratona televisiva  che si concluderà il 22 dicembre.

Durante la trasmissione di ieri condotta dalla Clerici, si sono alternati momenti di musica a quelli dedicati alle storie di ricercatori e pazienti. Come ospiti della serata vi sono stati Gigi D’Alessio, Luca Zingaretti, Flavio Insinna e Vincenzo Salemme.

Come storie di pazienti abbiamo assistito a quella di Laura, una madre affetta dalla malattia di Charcot Marie Tooth, quella di Valerio affetto dalla sindrome di down e quella di due gemelli (Adam e Ayan) colpiti dalla Sindrome di Wiskott Aldrich.

A chiudere la maratona televisiva sarà Amadeus con una puntata dei Soliti Ignoti – Speciale Telethon. Questa puntata, vedrà l’alternarsi di divertimento e storie di pazienti. “Dobbiamo metterci la stessa passione che ci ha messo Fabrizio, che sentiva Telethon come casa sua” conclude Amadeus ricordando con affetto il collega.

 

 

Print Friendly

LASCIA UN COMMENTO