20.9 C
Napoli
mercoledì, 28 Settembre 2022

Si tuffa nel lago e scompare: 28enne muore annegato

Da non perdere

Si tuffa nel lago e scompare: 28enne muore annegato. Una vera e propria tragedia che va ad unirsi alle tante che si susseguono in Italia in questa torrida estate. Il fatto accade intorno alle ore sedici di oggi.

Si tuffa nel lago e scompare: 28enne muore annegato

Il corpo del ragazzo inghiottito dalle acque del lago di Como a Bellano (Lecco) è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco di Lecco.

La vittima è un studente del Politecnico di Milano, di origine indiana di 28 anni. Il giovane con altri amici aveva raggiunto Bellano per trascorrere una domenica al lago. Il gruppo sceglie per il tuffo una spiaggia libera vicino a una struttura sportiva e alla foce del torrente Pioverna.

In tre – una ragazza di 24 anni, uno di 25 e il 28enne – si tuffano nelle acque del lago di Como e si trovano in difficoltà. La 24enne viene recuperata da un bagnante, mentre il 25enne torna a riva con l’intervento di un conduttore e di un cane bagnino dell’Associazione Cinofila Salvataggio Nautico Acsn.

Entrambi sono stati trasportati, in codice giallo, per gli accertamenti in ospedale. Il terzo giovane viene invece inghiottito dalle acque e i sub – dopo due ore di ricerche – lo recuperano. La salma è a disposizione della Procura di Lecco, che ha aperto un’inchiesta. La ricostruzione di questo accaduto è affidati ai carabinieri di Bellano.

 

image_pdfimage_print

Ultimi articoli