mercoledì 17 Aprile, 2024
12.5 C
Napoli
spot_img

Articoli Recenti

spot_img

“Si è accasciato nel campo di calcetto”: così sarebbe morto Piero Sonaglia

Piero Sonaglia, l’assistente di studio di Maria De Filippi, sarebbe deceduto mentre giocava a calcetto. Sarebbe la notizia circolata questa mattina, riportata da Canale Dieci, una tv di base a Ostia, dove appunto Piero Sonaglia sarebbe deceduto.

“Si è accasciato nel campo di calcetto”: così sarebbe morto Piero Sonaglia

Secondo il portale ostiense, come riporta anche FanPage, Piero “si è accasciato nel campo di calcetto dove stava giocando con il figlio.
Sempre sul sito della televisione si legge che il referto del medico parlerebbe di “morte per infarto da trauma”. La sua morte, quindi, sarebbe dovuta all’eccessivo sforzo avvenuto durante la partita che stava giocando insieme al figlio 25enne in un campo di calcetto ad Ostia.

Il celebre assistente di studio di Maria De Filippi. Volto di Uomini e Donne ma anche di altri programmi di successo. I telespettatori avevano imparato a conoscere il sorriso di Piero che Maria De Filippi spesso “richiamava” durante le sue trasmissioni. frase: “Piero, mi porti due sedute?”, per far accomodare i vari protagonisti del trono classico e over, a centro studio, per il racconto delle loro vicende.

L’annuncio della scomparsa di Piero è stata data sui social dal regista televisivo Roberto Cenci. Toccanti le parole di Maria De Filippi.

Roberto Cenci ha scritto commosso: “Per sempre con noi. Ciao Piero”, dando l’addio all’amico. Una grave perdita che sconvolge la grande famiglia di Maria De Filippi e anche gli spettatori che in questi anni si sono affezionati alla figura di Piero.

Piero Sonaglia era affezionato al programma, soprattutto ad Uomini e Donne, celebre trasmissione del primo pomeriggio di canale 5, come lui stesso aveva dichiarato qualche anno fa in una intervista.

“Ho visto nascere Uomini e donne, ma anche Amici. Poi negli anni ho seguito C’è posta per te e Tu si que vales”, aveva raccontato l’assistente di studio nella sua intervista.