1

Sesso e droga: le nuove red pills

Le red pills sono una nuova droga, proveniente dall’Inghilterra, che promette a chi la utilizza di favorire la libido e di trasformare il rapporto sessuale in un’esperienza indimenticabile. Una coppia di trentenni di Modena, dopo averle utilizzate, è stata ricoverata per intossicazione. Le red pills, facilmente reperibili online, conterrebbero infatti anche altri additivi, come cocaina ed eroina.

Il caso ha sollevato molte riflessioni su come viene vissuta la sessualità oggi, soprattutto dai giovani. La dottoressa Rossella Benedicenti, nota sessuologa modenese, ha dichiarato che “l’atto sessuale acquisisce sempre di più la connotazione di uno sport del divertimento, senza tener conto che l’incontro, la relazione umana dovrebbero avere la priorità. Insomma il sesso dovrebbe andare al di là del semplice atto fisico, ma oramai anche tra i giovani non è più così, c’è un’attenzione smodata al corpo che porta a mettere in secondo piano il lato emotivo. Eppure molti non sanno o non vogliono accettare che è il cervello l’organo sessuale più potente”.

Si ricorre sempre più ai farmaci o alle droghe poiché vi è la sensazione che si debba provare tanto piacere e subito, i modelli di riferimento per i giovanissimi sono gli attori dei film porno e le loro performance infallibili: ecco perché sono sempre più diffuse le droghe, che, amplificando la prestazione, trasmettono un senso di onnipotenza, soprattutto negli uomini.