17.1 C
Napoli
domenica, 2 Ottobre 2022

Sessantanove casi positivi dopo il rientro dall’Estero

Da non perdere

Emanuela Iovinehttps://www.21secolo.news
Ambiziosa, testarda e determinata. Napoletana ma residente a Gallarate. Ho conseguito la Laurea Magistrale in Filologia Moderna presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", presentando una tesi dal titolo: "Tendenze Linguistiche del Giornalismo dalla carta al web". Iscritta dal Novembre 2016 all'Ordine dei Giornalisti Pubblicisti della Campania. Diplomata nel Giugno 2013 in danza classica e moderna e attualmente docente di lettere.

Sessantanove casi positivi dopo il rientro dall’Estero. La Regione Campania, ha reso noti negli ultimi giorni i dati relativi ai tamponi effettuati sui cittadini a partire dall’entrata in vigore dell’ordinanza datata 12 agosto 2020.

Nello specifico, di questi sessantanove casi positivi al Covid-19 registrati in Campania negli ultimi due giorni, diciassette riguardano quella fascia della popolazione appena rientrata dalle vacanze estive svolte all’Estero.

Queste persone, una volta giunte nella Regione sono state intercettate come previsto dall’ordinanza. Di esse, nove rientravano da Malta, otto dalla Grecia e precisamente dalle città di Atene e Corfù. Sedici dei diciassette positivi rientrati in Campania, risultano essere residenti nell’area di competenza dell’Asl Napoli 1 e uno dell’Asl Napoli 2. Per quanto concerne, invece, i contagi  d’importazione da altri Paesi, nei giorni precedenti all’emanazione dell’ordinanza erano stati intercettati altri positivi provenienti sempre da Malta, Francia, Corfù e Santo Domingo.

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca in merito alla vicenda è intervenuto affermando: “Questi dati confermano l’importanza dell’ordinanza, in assenza della quale i casi positivi individuati, che si aggiungono agli altri dei giorni precedenti, sarebbero andati in giro per la Campania con diffusione del contagio. Continuiamo con il massimo rigore. Chiediamo la massima collaborazione dei cittadini, e invitiamo ancora una volta a evitare viaggi all’Estero, in particolar modo nelle aree individuate come a forte rischio. Colgo l’occasione per invitare in particolare i giovani ad avere il massimo senso di responsabilità e i gestori dei locali a rispettare rigorosamente le norme di sicurezza in vigore”.

I dati dei rientri registrati dalle ASL nel territorio campano, in attuazione della Ordinanza 68 del 12 agosto scorso sono i seguenti:

ASL NA1: 428 segnalazioni e 465 telefonate di informazioni
ASL NA 2: 650 segnalazioni e 250 telefonate di informazioni
ASL NA3: 373 segnalazioni
ASL BN: 260 segnalazioni e 240 telefonate di informazioni
ASL AV: 500 segnalazioni
ASL CE: 462 segnalazioni e 452 telefonate di informazioni
ASL SA: 655 segnalazioni e 220 telefonate di informazioni

Per un totale di circa 3.328 segnalazioni di rientro e 1.627 telefonate.

image_pdfimage_print

Ultimi articoli