Serie A: le partite del pomeriggio

Honda attaccante Milan

Giornata di campionato di Serie A fin qui entusiasmante, aspettando il match clou di stasera al Meazza tra Inter e Napoli.

Splendide le vittorie esterne di Lazio e Milan; la squadra di Pioli nell’anticipo delle 12:30 è riuscita a violare il Franchi di Firenze, grazie al cecchino infallibile Djordjevic e al raddoppio firmato da Lulic, mentre il Milan sfata finalmente il tabù Verona con un super Honda autore di una doppietta, che lo catapulta in testa alla classifica dei cannonieri.

Vittoria in extremis di Atalanta sul Parma, con Boakye, che mette a serio rischio la panchina di Donadoni. Il Palermo  batte il Cesena quasi allo scadere, con le reti di Dybala e Gonzalez, a nulla è servito il momentaneo pareggio di Rodriguez su rigore. Per i siciliani è la prima vittoria di questo campionato.

Donadoni, tecnico del Parma
Donadoni, tecnico del Parma

Spettacolo a Cagliari, dove la Sampdoria, in vantaggio di due reti nel primo tempo, con Gabbiadini e Obiang, si fa rimontare dal Cagliari in rete con Avelar e Sau. Forse, l’aria di alta classifica, ha fatto venire le vertigini ai blucerchiati.

Frenata anche per l’Udinese battuta a Torino da un goal del solito Quagliarella, giunto alla quarta rete consecutiva.

Risultati della 7° giornata:

Roma-Chievo: 3-0; Sassuolo-Juventus: 1-1; Fiorentina-Lazio: 0-2; Atalanta-Parma:1-0; Cagliari-Sampdoria: 2-2; Verona-Milan:1-3; Palermo-Cesena: 2-1; Torino-Udinese: 1-0.

Completano il turno Inter-Napoli stasera ore 20:45 e domani Genoa-Empoli sempre alle 20:45.

Print Friendly, PDF & Email

more recommended stories